Zum Seiteninhalt

La Commissione sostiene la revisione totale della legge cantonale sull'energia

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
La Commissione per l'ambiente, i trasporti e l'energia si è occupata del messaggio relativo alla revisione totale della legge sull'energia del Cantone dei Grigioni. Essa raccomanda al Gran Consiglio di approvare la revisione totale.

Nella sessione di aprile il Gran Consiglio discuterà la revisione totale della legge sull'energia del Cantone dei Grigioni. Per preparare questo affare, la Commissione per l'ambiente, i trasporti e l'energia del Gran Consiglio, presieduta da Christoph Jaag, ha dibattuto in via preliminare alla presenza del Consigliere di Stato Stefan Engler il relativo messaggio del Governo e il disegno di legge, licenziandoli a destinazione del Gran Consiglio.

Con questo progetto si intende adeguare la legge in vigore, che risale al 1993, alle mutate condizioni quadro di politica energetica e tenere conto della marcata dinamica presente in questo settore. Derivata dalle prescrizioni della Confederazione e dalle basi elaborate in comune da tutti i Cantoni, la revisione totale della legge sull'energia si concentra da un lato sulla riduzione del fabbisogno energetico e dall'altro sulla sostituzione dei vettori energetici fossili con energie rinnovabili.

Per quanto riguarda le prescrizioni e gli standard di costruzione, nella nuova legislazione cantonale viene ampiamente ripreso il Modello di prescrizioni energetiche dei Cantoni (MoPEC 2008) rielaborato dalla Conferenza dei direttori cantonali dell'energia. Ciò contribuisce all'armonizzazione tra i Cantoni.

Dopo un approfondito dibattito di entrata in materia, la Commissione ha deciso all'unanimità di entrare nel merito del progetto. La Commissione si è mostrata perlopiù d'accordo con gli obiettivi della revisione legislativa. Per quanto riguarda singole misure per raggiungere gli obiettivi, una minoranza della commissione si è trovata ad avere un'opinione diversa in singoli settori del progetto. Per una minoranza la legge non è abbastanza incisiva e in alcuni settori risulta troppo poco ambiziosa. Questa minoranza vedrebbe perciò con favore la creazione di incentivi in parte più ampi a favore del risanamento di costruzioni esistenti. Infine, la Commissione è però convinta che con la nuova legge il Cantone fornisca un contributo efficace agli obiettivi di riduzione e sostituzione a lungo termine di una "società a 2000 watt", nell'intento di ridurre le emissioni di CO2 a una tonnellata per abitante e anno.

Dopo un'approfondita discussione del progetto, la Commissione ha deciso all'unanimità di chiedere al Gran Consiglio l'approvazione della revisione totale della legge cantonale sull'energia.


Persona di riferimento:
Christoph Jaag, presidente della Commissione per l'ambiente, i trasporti e l'energia, tel. 079 447 70 63


Organo: Commissione per l'ambiente, i trasporti e l'energia
Fonte: it Commissione per l'ambiente, i trasporti e l'energia
Neuer Artikel