Zum Seiteninhalt

Nuova stalla per bestiame grosso prevista per il Plantahof

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Per il Centro di formazione e consulenza agraria Plantahof (CFCA) a Landquart dovrà essere costruita una nuova stalla per bestiame grosso. Il Governo grigionese ha licenziato il relativo messaggio, in cui chiede al Gran Consiglio di concedere un credito d'impegno di 7 milioni di franchi per la nuova costruzione. Il Parlamento discuterà l'affare nella sessione di ottobre.

Sul Plantahof a Landquart è prevista la sostituzione delle stalle esistenti per il bestiame da latte e i vitelli con una nuova stalla. Le stalle esistenti sono state realizzate nel 1964 e l'interno è stato adeguato nel 1987 alle esigenze di allora. Le stalle si trovano in cattive condizioni. In vari punti esse non soddisfano più i requisiti di statica. Per mantenere in esercizio l'azienda agricola, nel prossimo futuro sarebbero perciò necessarie importanti misure di risanamento edilizio. Anche le stalle con stabulazione fissa non corrispondono più allo standard agricolo odierno e soddisfano appena le norme della legislazione sulla protezione degli animali.

Realizzazione a tappe
In vista delle misure di risanamento e di adeguamento che prossimamente si renderanno necessarie nell'edificio scolastico e nell'azienda agricola del Plantahof, nel 2008 il Cantone ha proceduto a un'analisi approfondita delle possibilità di sviluppo futuro del CFCA e ha elaborato un cosiddetto masterplan, secondo cui il progetto edilizio più urgente è la costruzione di una nuova stalla per bestiame grosso. Per garantire uno svolgimento il più lineare possibile, il masterplan prevede una realizzazione a tappe.

Del primo modulo dell'intero impianto delle nuove stalle fanno parte un grande fienile con locale di mungitura, locali di formazione, un'arena, box per i vitelli al pianterreno e depositi per la paglia e il foraggio al piano superiore, nonché due ali che danno verso i pascoli, a nord per le mucche da latte e a sud per gli animali giovani. La prevista stalla per bestiame grosso, concepita secondo il sistema di stabulazione libera per offrire spazio a circa 100 mucche da latte, si contraddistingue per generose condizioni di spazio adeguate alla specie nelle aree di riposo, di movimento e di foraggiamento. La nuova stalla è prevista come costruzione in legno e, quale parte di un'azienda dimostrativa, deve consentire condizioni d'esercizio ottimali. I costi d'investimento complessivi per la nuova costruzione ammontano a 7 milioni di franchi.

In un secondo modulo potranno poi essere realizzati una rimessa con un'officina e appartamenti per gli impiegati che si occupano degli animali. Queste costruzioni annesse non sono oggetto dell'attuale messaggio e dovranno essere presentate a loro volta al Parlamento prima della realizzazione. Secondo la stima dei costi approssimativa, per il secondo modulo sono da attendersi spese di circa 2,5 milioni di franchi.

Prevista una nuova ubicazione
Quale nuova ubicazione per la stalla per bestiame grosso è prevista la zona a est della strada cantonale. Si prevede di iniziare la costruzione dopo la scadenza del termine di referendum nell'autunno 2011 e di terminarla presumibilmente nell'autunno 2012, di modo che il Plantahof possa utilizzare la nuova stalla a partire dal nuovo anno scolastico. Per via del loro stato edilizio preoccupante, le vecchie stalle verranno demolite.

Secondo il Governo, la prevista nuova stalla per bestiame grosso e gli opportuni completamenti all'infrastruttura corrispondono alle esigenze d'insegnamento odierne di un moderno centro di formazione agraria. Essi consentono all'istituto di formazione di adempiere in modo efficiente al mandato di prestazioni attribuitogli dalla legge e di trasmettere in modo ancora più vicino alla realtà pratica i contenuti teorici dell'insegnamento. Il previsto ampliamento rafforza il CFCA quale centro di competenza in materia di produzione animale ed economia alpestre. Esso pone le basi per un posizionamento promettente di questa scuola grigionese di lunga tradizione sul mercato della formazione.

Dal rilevamento dell'azienda alla fine del XIX secolo, al centro dell'attività del Plantahof si trovano la produzione animale, nonché la formazione e il perfezionamento professionale della popolazione contadina. I responsabili sono riusciti a posizionare il CFCA quale centro per la produzione animale, l'agricoltura di montagna e l'economia alpestre. Le offerte di formazione presso il Plantahof vengono seguite da apprendisti provenienti da tutta la Svizzera e da partecipanti ai corsi dell'intera area tedescofona. Nel 2009, circa 290 allieve e allievi erano iscritti al CFCA per seguire una formazione di base o un perfezionamento professionale strutturato.


Persona di riferimento:
Consigliere di Stato Stefan Engler, Direttore del Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste, tel. 081 257 36 01


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel