Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 19 aprile 2012

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen

Il Governo grigionese si esprime in merito alla legislazione sulle poste e all'iniziativa "Per una posta forte". Inoltre, ha preso atto della petizione "Liceo - Opzioni specifiche spagnolo e francese senza obbligo del latino". Viene anche adeguata la validità di permessi speciali per veicoli battipista.

Il Governo accoglie favorevolmente le disposizioni esecutive relative alle legge sulle poste
In una presa di posizione a destinazione della Confederazione, il Governo grigionese si esprime in merito alle disposizioni esecutive relative alla legge sulle poste (ordinanza sulle poste). Sulla base della posizione della Conferenza dei direttori cantonali dell'economia pubblica (CDEP), il Governo sottolinea che la riveduta legislazione sulle poste (legge sulle poste, legge sull'organizzazione delle poste e ordinanza sulle poste) comprende le questioni più importanti relative al servizio pubblico e stabilisce in modo sensato lo standard, politicamente legittimato, per i prossimi anni. Gli aspetti del servizio pubblico, vale a dire la garanzia del servizio postale universale in tutto il territorio, rivestono un ruolo fondamentale. Il Governo sostiene inoltre la posizione del Consiglio federale e del Parlamento federale in particolare per quanto attiene al mantenimento del monopolio rimanente della Posta sull'invio di lettere fino a 50 grammi e per quanto riguarda la rinuncia alla creazione di una banca postale. Nella sua risposta, il Governo grigionese respinge inoltre per considerazioni di principio l'iniziativa popolare "Per una posta forte". L'iniziativa popolare si spinge troppo oltre per quanto riguarda lo standard richiesto e annulla importanti passi verso la libertà imprenditoriale intrapresi dalla Posta. L'iniziativa rende ad esempio impossibile una prestazione di servizi postali flessibile nelle regioni periferiche, oggi necessaria.

Il Governo ha preso atto della petizione "Liceo - Opzioni specifiche spagnolo e francese senza obbligo del latino"
Il Governo grigionese ha preso atto della petizione "Liceo - Opzioni specifiche spagnolo e francese senza obbligo del latino", presentata il 13 marzo 2012 da una delegazione di classi liceali e sottoscritta da oltre 2000 persone.
Nella sua risposta, il Governo grigionese sottolinea che con l'esperimento scolastico intende migliorare la posizione del latino, dopo che nel 1995 questa materia è stata fortemente indebolita a seguito della revisione dell'ordinanza sulla maturità del Consiglio federale. L'avvio dell'esperimento di una durata di cinque anni, autorizzato in questo contesto dalla Commissione svizzera di maturità (CSM), è previsto per l'anno scolastico 2012/13. Dall'analisi finale risulterà se l'obbligo di associare l'opzione specifica spagnolo o francese all'opzione complementare latino si dimostrerà valido quale misura volta a migliorare la qualità della formazione liceale.

Permessi per veicoli battipista ora validi tre anni
Il Governo grigionese ha parzialmente riveduto l'ordinanza sulla riscossione di tasse e di spese dai detentori di veicoli a motore e di biciclette. La modifica più importante concerne l'adeguamento della validità dei permessi speciali per i veicoli battipista. A seguito di un'interpellanza inoltrata nella sessione di ottobre 2011 del Gran Consiglio, il Governo si è dichiarato disposto a estendere la validità da uno a tre anni. Altri punti della revisione concernono adeguamenti alla terminologia attuale e al diritto modificato di Confederazione e Cantone. La revisione parziale entrerà in vigore il 1° giugno 2012.

Autorizzati i progetti dell'Engadiner Kraftwerke AG
Il Governo grigionese ha approvato con condizioni la domanda concernente la centrale idroelettrica con utilizzo di acqua di dotazione Pradella, inoltrata il 3 ottobre 2011, e il progetto di costruzione "Retrofit captazione dell'acqua Clemgia", inoltrato con domanda del 9 novembre 2011.


Dai comuni e dalle regioni

  • Castrisch: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale decisa dal Comune di Castrisch il 25 ottobre 2011. Il Governo accoglie con condizioni la domanda di dissodamento di 1566 m2 di area boschiva allo scopo di ampliare la zona artigianale "Isla" nel bosco di proprietà pubblica, territorio del Comune di Castrisch. 
  • Cazis: viene approvato il progetto d'esposizione per la correzione della strada per Ratitsch, tratto raccordo Ratitsch-Ratitsch. 
  • Klosters-Serneus: la strada per Aeuja viene disconosciuta quale strada cantonale di collegamento con effetto al 1° maggio 2012 e ceduta al Comune di Klosters-Serneus in proprietà e per la manutenzione. 
  • Landquart: viene approvato il piano di area "Bahnhofplatz Süd" del 9 febbraio 2012. 
  • Rhäzüns/Cazis: il progetto "H13 Strada Italiana, tratto Rhäzüns-Cazis, Protezione dalla caduta di massi Plattenwald" viene approvato e sostenuto con un sussidio di al massimo 1'912'500 franchi. 
  • Roveredo: viene approvata la revisione della legge edilizia decisa il 27 novembre 2011. 
  • Splügen: viene approvata la revisione parziale della legge edilizia concernente la regolamentazione relativa alla quota di abitazioni primarie, decisa il 10 novembre 2011. 
  • Versam: vengono approvati il regolamento delle zone di protezione e il piano delle zone di protezione per le sorgenti destinate all'approvvigionamento idrico pubblico di Versam, emanati dal Municipio il 14 dicembre 2011. 
  • Vignogn: il progetto "Rinnovo delle strade agricole del Comune di Vignogn" viene approvato e sostenuto con un sussidio di al massimo 125'760 franchi.

 

Progetti stradali
Il Governo ha stanziato 12'999'000 franchi per lavori di costruzione lungo i seguenti tratti stradali:
- Strada per Vals: lavori di pavimentazione Ilanz - Vals incl. strade secondarie
- Strada per Siat: opere da capomastro Rueun - Sareins Sut
- H27 strada dell'Engadina: lavori di pavimentazione e opere da capomastro circonvallazione di Scuol
- H27 strada dell'Engadina: lavori di pavimentazione all'interno dell'abitato di St. Moritz
- H27 strada dell'Engadina: lavori di pavimentazione Bever - La Punt
- H28 Strada del Forno: lavori di pavimentazione Tschierv - Chafarrers
- H28 Strada del Forno: opere da capomastro Zernez - Ova da Sagl
- strada per Andiast: opere da capomastro all'interno dell'abitato di Waltensburg
- H29 Strada del Bernina: lavori di pavimentazione Palü Granda - La Rösa
- Strada per Lunden: opere da capomastro e lavori di pavimentazione Eristobel - Terfals
- Strada per Vals: opere da capomastro Molino di Pitasch - Peiden Bad
- Strada per Fidaz: opere da capomastro all'interno dell'abitato di Fidaz


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Neuer Artikel