Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 3 maggio 2012

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen

Il Governo grigionese ha avviato la consultazione relativa a una revisione totale della legge sulla Cassa cantonale pensioni dei Grigioni.

La base giuridica per la Cassa cantonale pensioni viene adeguata
In seguito a nuove disposizioni federali, la legge sulla Cassa cantonale pensioni dei Grigioni dev'essere sottoposta a revisione totale. Il Governo grigionese ha posto in consultazione un relativo progetto di legge fino al 31 luglio 2012.

Dall'inizio del nuovo millennio, gli atti normativi sulla Cassa cantonale pensioni dei Grigioni sono stati sottoposti a quattro revisioni parziali o totali. I punti chiave di queste revisioni sono stati il passaggio al primato dei contributi, la creazione di una legge sulla Cassa cantonale pensioni (in precedenza ordinanza sulla Cassa cantonale pensioni), il completo finanziamento residuo della Cassa (in assenza di una riserva di fluttuazione), nonché l'autonomizzazione della Cassa e la sua scorporazione dall'Amministrazione centrale del Cantone. Con queste revisioni a livello cantonale, sono già stati attuati aspetti determinanti del diritto federale.
Rappresenta per contro una novità il fatto che, secondo il diritto federale, per un istituto di previdenza di diritto pubblico il legislatore può emanare soltanto le disposizioni sulle prestazioni o quelle sul finanziamento, ma non può emanarle entrambe. Nel progetto di consultazione si propone che il Gran Consiglio in qualità di legislatore fissi i contributi per la costituzione delle prestazioni di vecchiaia, mentre la Commissione amministrativa in qualità di organo supremo della Cassa cantonale pensioni dei Grigioni determini le prestazioni assicurative. A titolo di novità, il legislatore federale delega alla Commissione amministrativa una serie di compiti intrasmissibili e inalienabili.
Il nuovo diritto federale permetterà anche in futuro una capitalizzazione parziale della Cassa pensioni, opzione che il Governo sconsiglia. Negli ultimi anni la Cassa cantonale pensioni dei Grigioni ha indirizzato tutti gli sforzi verso una capitalizzazione integrale. Il grado di copertura al 31 dicembre 2011 era del 98 percento.
(link per la documentazione di consultazione)

La Cassa cantonale pensioni dei Grigioni è un istituto autonomo di diritto pubblico cantonale. La CPG, alla quale sono affiliati 224 datori di lavoro (Cantone, istituti cantonali, comuni, corporazioni comunali e scolastiche), conta 7'810 assicurati attivi e versa circa 3'000 rendite (stato 2011).


Dai comuni e dalle regioni

  • Rossa: fatta salva la concessione di un contributo federale, al Comune di Rossa viene garantito un contributo forfetario di 198'000 franchi per il rinnovo dell'acquedotto. 
  • Trimmis: viene approvata la revisione parziale dello Statuto comunale di Trimmis dell'11 marzo 2012.


Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni

  • Organizzazione mantello "Obstvereine Graubünden": all'organizzazione mantello "Obstvereine Graubünden" viene concesso un sussidio cantonale di 50'000 franchi per la campagna di piantagione di alberi ad alto fusto 2012/2013.


Progetti stradali
Il Governo ha stanziato 4'190'000 franchi per lavori di costruzione lungo i seguenti tratti stradali:
- strada nazionale A28: opere da capomastro circonvallazione di Saas
- strada dello Julier: lavori di pavimentazione Mot – Sur Gonda
- strada per Scharans: opere da capomastro Clusabach – Scharans
- strada per Valleina: opere da capomastro strada della Heinzenberg esterna – Valleina


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Neuer Artikel