Navigazione principale

Contenuto della pagina

Maggiore sicurezza grazie a consulenti locali specializzati in pericoli naturali

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
I danni causati dal maltempo possono essere contenuti se si agisce sul posto tempestivamente e nel modo giusto. Per garantire questo servizio presso i comuni, nel corso di questo mese verranno formati i primi consulenti locali specializzati in pericoli naturali. Stando a un sondaggio svolto tra i comuni, si tratta di un bisogno molto sentito. La formazione viene svolta in stretta collaborazione con il Cantone.

Il ricordo degli episodi di maltempo avvenuti nel 2005 a Klosters e nel 2002 in Surselva è ancora vivo nella memoria. Importanti danni materiali si sono verificati in zone di pericolo note, vi sono però anche stati danni che in futuro potrebbero essere contenuti con un onere sostenibile. Il Cantone ha studiato simili eventi e ha individuato una necessità di agire sul posto per ridurre i danni materiali. A questo scopo, in futuro i comuni dovranno essere sostenuti nella valutazione dei pericoli da consulenti specializzati in pericoli naturali.

"Sareste favorevoli alla formazione di consulenti locali specializzati in pericoli naturali nel vostro comune?" Questa domanda è stata posta a tutti i comuni del Cantone; le risposte sono state inequivocabili. Circa l'80 per cento dei comuni considera utile la formazione di tali consulenti. I pericoli naturali sono un tema d'attualità in praticamente tutti i comuni grigionesi. Smottamenti, piene e colate detritiche sono considerati temi particolarmente importanti. Per questo i comuni auspicano anche un aiuto da parte di professionisti.

I consulenti locali specializzati in pericoli naturali che si intendono formare nei comuni sono persone che dispongono già di buone conoscenze del territorio. Di norma si tratta di forestali di settore, di operai o di esperti privati che già si occupano per lavoro di pericoli naturali. In qualità di specialisti cercano di avvisare per tempo le unità di condotta e di intervento circa l'esistenza di pericoli naturali incombenti e forniscono consulenza alle autorità competenti. 

Formati e inseriti nell'organizzazione
Questo mese il Cantone svolge il primo corso di formazione per consulenti locali specializzati in pericoli naturali. In questo corso di tre giorni verranno trasmesse basi relative al clima, ai pericoli naturali, agli allarmi meteorologici, nonché nozioni relative alle carte dei pericoli e d'intervento. I partecipanti verranno altresì familiarizzati con l'organizzazione delle forze d'intervento di polizia e dei pompieri, nonché con i servizi della protezione civile e con la costituzione di stati maggiori di direzione comunali. In questo modo, un consulente locale specializzato in pericoli naturali, inserito nell'organizzazione dello stato maggiore di direzione comunale, può informare e consigliare adeguatamente e con cognizione di causa.

Le cause dei danni provocati dal maltempo sono da ricercare nei pericoli naturali e nel loro sviluppo, ma anche negli interventi edilizi nel paesaggio. Se ad esempio un torrente straripa, interventi mirati possono impedire danni importanti. A questo scopo, chi si occupa della gestione cantonale dei pericoli naturali elabora da anni carte dei pericoli e carte d'intervento. Il loro corretto utilizzo e il ricorso a informazioni attuali pongono il consulente locale specializzato in pericoli naturali nella condizione di diventare un anello della catena che permette di ottenere una maggiore sicurezza contro i pericoli naturali. 
 

Persone di riferimento:
- Consigliere di Stato Dr. Mario Cavigelli, direttore del Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste, tel. 081 257 36 01, e-mail: mario.cavigelli@bvfd.gr.ch  
- Consigliere di Stato Dr. Christian Rathgeb, direttore del Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità, tel. 081 257 25 01, e-mail: christian.rathgeb@djsg.gr.ch  
- Beat Niederer, sindaco di Trimmis, tel. 081 354 99 32, e-mail: beat.niederer@trimmis.ch  
- Dr. Christian Wilhelm, capo sezione Pericoli naturali, Ufficio foreste e pericoli naturali, tel. 081 257 38 52, e-mail: christian.wilhelm@awn.gr.ch  
 

Organo: Ufficio foreste e pericoli naturali
Fonte: it Ufficio foreste e pericoli naturali
Neuer Artikel