Navigazione principale

Contenuto della pagina

Comunicato del Governo del 7 novembre 2013

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese ha approvato una continuazione del programma di qualità dei Grigioni per il turismo. Inoltre, a titolo di novità, per l'ammissione all'esame d'idoneità alla caccia esso ha stabilito l'obbligatorietà di un'istruzione all'arma e al tiro. 

Il programma di qualità per il turismo viene continuato
Il programma di qualità dei Grigioni per il turismo iniziato a fine 2011 viene continuato. Per la fase di attuazione 2014 e 2015, il Governo ha approvato un tetto di spesa di mezzo milione di franchi (a carico di Confederazione e Cantone in ragione di metà ciascuno, quale progetto della Nuova politica regionale). È fatta salva la concessione dei crediti necessari da parte del Gran Consiglio. Il programma aiuta gli attori turistici nel Cantone a migliorare la loro qualità per l'ospite. Vengono ad esempio attuati dei progetti pilota nel settore della qualità ambientale che possono fungere da modello a livello cantonale. Grazie al programma, nelle destinazioni turistiche può essere aumentata anche la qualità delle esperienze e dei servizi. Cosiddetti Mystery-Check nelle destinazioni forniscono informazioni in merito alla soddisfazione degli ospiti e mostrano lacune nella catena delle offerte turistiche. Il programma viene attuato dall'attuale direzione di progetto esterna. Informazioni importanti riassunte per temi sono disponibili all'indirizzo www.qualitaet-gr.ch

Dal 2014, per l'ammissione all'esame di caccia sarà obbligatoria un'istruzione all'arma e al tiro
Dal 2014, per l'ammissione all'esame grigionese d'idoneità alla caccia sarà obbligatoria anche un'istruzione all'arma e al tiro. Il Governo ha adeguato l'ordinanza cantonale sull'esame di caccia secondo un incarico accolto dal Gran Consiglio nella sessione di aprile 2013. La revisione parziale entrerà in vigore il 1° dicembre 2013.
L'istruzione all'arma e al tiro si svolge sull'arco di 25 ore. L'Ufficio per la caccia e la pesca determina gli offerenti dei corsi e i requisiti che devono soddisfare. Oltre all'Associazione dei cacciatori grigioni con licenza, che organizza già oggi un corso di conoscenza delle armi e di tiro, anche dei privati, segnatamente proprietari di negozi di armi, possono offrire dei corsi. Solo chi può dimostrare di aver svolto l'istruzione all'arma e al tiro viene ammesso all'esame sulle armi e di tiro quale parte dell'esame d'idoneità alla caccia.
Inoltre, il Governo ha adeguato leggermente la valutazione tramite voti. A titolo di novità, i candidati all'esame di caccia non possono avere più di un voto inferiore al 4 nelle tre materie teoriche principali selvaggina e ambiente, conoscenza della selvaggina, nonché conoscenza della caccia e cura della selvaggina. 

Le tariffe per le licenze di pesca vengono adeguate al rincaro pluriennale
Le tariffe per l'acquisto di una licenza di pesca vengono aumentate leggermente. Come ha annunciato nel suo messaggio relativo alla revisione della legge cantonale sulla pesca, il Governo ha adeguato le tariffe per le licenze al rincaro, pari al 7,3 per cento, registrato dal 2002. Non viene aumentata la tariffa per la licenza giornaliera. Le tariffe per la licenza giornaliera, che ammontano a 30 franchi per le persone domiciliate nel Cantone e a 40 franchi per le persone domiciliate fuori Cantone, si posizionano già nel segmento di prezzo superiore.
La revisione parziale dell'ordinanza sulle tasse per le licenze di pesca entra in vigore assieme alla revisione parziale della legge cantonale sulla pesca del 29 agosto 2013. Conformemente alla nuova legge, i giovani fino a 18 anni possono acquistare la licenza di pesca a metà prezzo. 

Nuovi mezzi per l'aiuto aziendale agricolo
Il mutuo del Cantone dei Grigioni alla Cooperativa grigionese di credito agrario (CCA) per il 2013 viene aumentato di 400 000 franchi. I mezzi finanziari federali sono equivalenti. La CCA può accordare ai contadini degli aiuti sotto forma di mutui a tasso zero per risolvere una situazione finanziaria difficile per la quale non hanno colpa, per sostituire mutui esistenti soggetti a interessi (conversione del debito), o per agevolare la cessazione dell'attività. Negli ultimi anni, la necessità di aiuti aziendali è costantemente aumentata. L'anno scorso in totale sono stati distribuiti mutui pari a 945 000 franchi. 
 

Dai comuni e dalle regioni
  • Rodels: viene approvata con riserve la revisione totale della pianificazione locale del 3 dicembre 2012 decisa dal Comune di Rodels. Tra le altre cose, con la revisione della pianificazione locale viene creata una nuova zona residenziale di circa 2629 metri quadrati in località "Rèsch". Non viene approvata una zona di 4214 metri quadrati per un futuro sfruttamento edilizio situata nella stessa località.
  • Bonaduz: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale del Comune di Bonaduz dell'11 settembre 2013. La revisione comprende una revisione parziale della legge edilizia e un piano generale delle strutture 1:1000 Hamilton.
  • Küblis: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale del 14 giugno 2013 decisa dal Comune di Küblis. Essa comprende un piano delle zone e un piano generale delle strutture 1:1000 Trog, parcella n. 150 e contiene l'azzonamento di una superficie di circa 562 metri quadrati da zona agricola a zona residenziale 2.
  • Ruschein: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale del 23 aprile 2013 decisa dal Comune di Ruschein. Con la pianificazione delle utilizzazioni, una parte della parcella n. 215 viene convertita da zona per edifici e impianti pubblici a zona nucleo. Inoltre, vengono stabiliti margini del bosco statici nella frazione di "Tischinas".
  • Andeer: per il restauro completo della chiesa evangelica e per la ristrutturazione del cimitero di Andeer, nel quadro della protezione dei monumenti viene garantito un sussidio cantonale di al massimo 210 356 franchi. È urgentemente necessario un restauro completo della chiesa. Sono tra l'altro visibili delle crepe nelle pareti e nella zona del coro, che indicano dei movimenti delle fondamenta. 

Progetti stradali
Inoltre, il Governo ha stanziato 162 000 franchi per lavori di costruzione lungo il seguente tratto stradale:
- Strada nazionale della Prettigovia: pianificazione e progettazione costruzione a cielo aperto / centrale Dalvazza, circonvallazione di Küblis 
 

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel