Navigazione principale

Contenuto della pagina

Decisioni su affari relativi ai comuni e alle regioni

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
In occasione della sua ultima seduta, il Governo grigionese si è occupato di diversi affari relativi ai comuni e alle regioni. 

Dai comuni e dalle regioni 
  • Flims: per il progetto "Gesamterlebnis Flims 2020", relativo al patrimonio mondiale dell'UNESCO "Arena tettonica Sardona", al Comune di Flims viene garantito un contributo di 380 000 franchi (metà a carico della Confederazione e metà a carico del Cantone) nel quadro della nuova politica regionale (NPR). È fatta salva la concessione dei crediti necessari da parte del Gran Consiglio. Con il progetto viene dato un contributo a favore della fruibilità dell'Arena tettonica Sardona, patrimonio mondiale dell'UNESCO, sul versante grigionese. Ciò dovrà portare a un aumento del valore aggiunto turistico della destinazione Flims Laax. Sul tema sono previsti diversi sottoprogetti. Vengono ulteriormente sviluppate anche le basi per la creazione di un centro di visitatori UNESCO a Flims.
  • Val Müstair: viene approvato il progetto di protezione dagli smottamenti "Camping Sta. Maria", presentato dall'Ufficio foreste e pericoli naturali su incarico del Comune di Val Müstair. Viene garantito un sussidio di al massimo 225 000 franchi. Lo scopo del progetto è ridurre il pericolo di smottamenti nei pressi del campeggio senza peggiorare la situazione di pericolo per l'insediamento di Sta. Maria e la strada del passo dell'Umbrail. Verranno costruiti due argini di protezione alti 3,5 metri e lunghi in totale 150 metri.

Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni 
  • Croce Rossa Svizzera: nel quadro delle sue possibilità finanziarie, il Cantone dei Grigioni sostiene aiuti allo sviluppo e in caso di catastrofi all'estero. Alla Croce Rossa Svizzera verrà versato un contributo di 20 000 franchi a favore del progetto di aiuto alle vittime del tifone Haiyan nelle Filippine.
  • Associazione Erlebnisraum Bernina: per il progetto "Erlebnisraum Bernina Glaciers" all'associazione Erlebnisraum Bernina viene garantito un contributo di 300 000 franchi (metà a carico della Confederazione e metà a carico del Cantone) nel quadro della nuova politica regionale (NPR). È fatta salva la concessione dei crediti necessari da parte del Gran Consiglio. L'associazione riunisce diversi servizi locali nella zona tra Morteratsch (Pontresina) e Cavaglia (Poschiavo) e costituisce un punto di contatto per uno scambio di informazioni e di esperienze tra i membri. Da un lato, il progetto favorisce la collaborazione sovraregionale tra l'Engadina Alta e la Valposchiavo, dall'altro crea le basi organizzative e contenutistiche per la valorizzazione di una natura intatta in relazione al tema dei ghiacciai.

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel