Zum Seiteninhalt

Una nuova legge sulla promozione dello sport per il Cantone dei Grigioni

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese ha licenziato a destinazione del Gran Consiglio il messaggio relativo alla nuova legge sulla promozione dello sport e dell'attività fisica (legge sulla promozione dello sport) del Cantone dei Grigioni. La legge deve fungere da nuova base per la promozione dello sport nel Cantone.

L'importanza dello sport e dell'attività fisica nella società odierna giustifica una regolamentazione a livello di legge della promozione dello sport. La base attualmente esistente a livello di ordinanza risale al 1974 e non soddisfa più le esigenze poste oggi alla promozione dello sport. La nuova legge sulla promozione dello sport è snella e dinamica e può tenere conto anche degli sviluppi futuri. I dettagli relativi all'atto normativo saranno disciplinati nell'ordinanza e in un'ampia strategia per la promozione dello sport, elaborata a livello interdipartimentale.
Con la legge sulla promozione dello sport si intende inoltre attuare la corrispondente legislazione federale, entrata in vigore nell'ottobre 2012. Essa deve però anche contenere regolamentazioni che vadano oltre la mera esecuzione della legge federale.

Attraverso la legge si intendono promuovere le attività fisiche e sportive della popolazione del Cantone. A questo scopo il Cantone deve poter collaborare anche con i comuni e con terzi (soprattutto associazioni e federazioni sportive). La legge deve permettere al Cantone soprattutto di svolgere propri programmi e progetti di promozione dello sport e di sostenere quelli di terzi attraverso consulenza e coordinamento, ma anche tramite contributi finanziari. Devono essere considerati in modo adeguato e paritario tutti i risvolti dello sport (movimento, sport di massa, sport di competizione). Particolare peso va dato alla promozione dello sport per bambini e adolescenti e all'effetto dello sport sull'integrazione. Mentre lo sport scolastico obbligatorio rimane disciplinato nella legislazione sulla scuola, lo sport scolastico facoltativo deve poter essere promosso nel quadro della legge.
Come finora, la promozione dello sport viene finanziata da un lato tramite mezzi ordinari e d'altro lato tramite il finanziamento speciale sport.

Nel quadro della procedura di consultazione sono pervenute 38 prese di posizione. Molte delle proposte di miglioramento presentate hanno potuto essere considerate nel disegno di legge. L'affare verrà discusso in Gran Consiglio nella sessione di giugno 2014. L'entrata in vigore della revisione della legge è prevista per il 1° gennaio 2015. 
 

Persone di riferimento:
- Consigliere di Stato Martin Jäger, direttore del Dipartimento dell'educazione, cultura e protezione dell'ambiente, tel. 081 257 27 01, e-mail martin.jaeger@ekud.gr.ch  
- Andrea Stadler, segretaria di concetto del Dipartimento dell'educazione, cultura e protezione dell'ambiente, tel. 081 257 27 11, e-mail andrea.stadler@ekud.gr.ch  
 

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel