Zum Seiteninhalt

La digitalizzazione trasforma i modelli di business nel settore turistico

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
La rapida digitalizzazione a livello mondiale comporta grandi cambiamenti nei modelli di business, anche nel settore turistico. Durante il World Economic Forum 2017 (WEF), esperti di elevata caratura hanno preso parte a una discussione insieme a circa 80 imprenditori svizzeri del settore turistico. Questa interessante occasione per dare uno sguardo al futuro è stata organizzata dal Dipartimento dell'economia pubblica e socialità (DEPS) in collaborazione con il Consiglio del turismo dei Grigioni e in cooperazione con il WEF.

Ieri, a margine del World Economic Forum ha avuto luogo già per la seconda volta un interessante dialogo sul turismo, quest'anno incentrato sul tema "Digitalizzazione nel settore turistico – cambiamenti nei processi aziendali". Davanti a un pubblico numeroso, i manager di spicco di aziende attive a livello mondiale hanno discusso dei rapidi e profondi cambiamenti che si stanno verificando in tutti i settori aziendali. Il gruppo di esperti illustri era composto da Aireen Omar (CEO AirAsia Malaysia), Gloria Fluxa Thienemann (CEO Gruppe Iberostar), Richard Solomons (CEO InterContinental Hotels Group), Gordon Wilson (CEO Travelport International) e Jon Cook (CEO dell'agenzia pubblicitaria attiva a livello internazionale VML Inc.). Durante la discussione moderata dal Prof. Dr. Ernst A. Brugger, presidente del Consiglio del turismo dei Grigioni, essi hanno offerto delle prospettive sul rapido mutamento del mercato e spunti di riflessione acuti in merito a nuovi modelli di business. L'organizzazione dell'evento è stata resa possibile grazie al direttore del WEF Alois Zwinggi, il quale è anche membro del Consiglio del turismo dei Grigioni.

-

Digitalizzazione nel settore turistico
Quali sono le esigenze dei clienti del futuro? In che modo la digitalizzazione cambia le abitudini di viaggio? La digitalizzazione amplia la scelta per i clienti, ma grazie alla registrazione dei dati dei clienti le aziende possono ottimizzare i propri servizi riguardo all'intero viaggio. Sarà sempre più importante fornire esperienze di viaggio complete e personalizzate rispetto alla prenotazione tradizionale di singoli elementi (ad es. volo, trasferimento e hotel). Le trasformazioni digitali stravolgeranno in maniera profonda e sistematica il sistema turistico tradizionale come lo conosciamo noi oggi. Il comportamento del cliente e i mutamenti sociali richiedono sempre più un'azione e una reazione rapide. I modelli di business odierni devono essere sostanzialmente rivisti. Il ruolo delle destinazioni va ridefinito: offerte coordinate e profilate a livello macroterritoriale assumono sempre maggiore importanza.

La discussione conclusiva con i circa 80 imprenditori e dirigenti grigionesi e svizzeri del settore turistico ha prodotto idee concrete e spunti per progetti. L'impegno per un approfondimento e una concretizzazione mirati dei nuovi approcci strategici è stato chiaramente percepibile.

In collaborazione con l'UTE di Coira verrà redatta una sintesi che include le evidenze riscontrate per l'industria del turismo in Svizzera e nei Grigioni. Gli interessati possono ordinare la sintesi presso l'Ufficio dell'economia e del turismo (tel. 081 257 23 42, e-mail info@awt.gr.ch).


Persone di riferimento:
- Consigliere di Stato Dr. Jon Domenic Parolini, direttore del Dipartimento dell'economia pubblica e socialità, tel. 081 257 23 01, e-mail Jondomenic.Parolini@dvs.gr
- Prof. Dr. Ernst A. Brugger, presidente del Consiglio del turismo dei Grigioni, tel. 044 299 95 95, e-mail Ernst.Brugger@bruggerconsulting.ch


Organo: Dipartimento dell'economia pubblica e socialità
Fonte: it Dipartimento dell'economia pubblica e socialità
Neuer Artikel