Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 22 giugno 2017

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo ha preso posizione in merito a diversi progetti di consultazione della Confederazione. Esso ha inoltre approvato un contributo cantonale per un progetto alberghiero di rilevanza sistemica a Pontresina.

Il Governo respinge con decisione un inasprimento della "Lex Koller"
La "Lex Koller" è la denominazione informale della legge federale sull'acquisto di fondi da parte di persone all'estero. Il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) ha posto in consultazione un progetto corrispondente.
Il Governo grigionese respinge integralmente e con decisione la prevista revisione. Esso osserva che per il Cantone dei Grigioni il progetto è svantaggioso e di conseguenza non accettabile. In particolare, l'introduzione di limitazioni e obblighi di autorizzazione per l'acquisto di abitazioni principali e stabilimenti d'impresa comporterebbe importanti svantaggi e ostacoli per lo sviluppo economico e turistico del Cantone dei Grigioni. Proprio in seguito all'accoglimento dell'iniziativa sulle abitazioni secondarie, regolamentazioni di questo tipo potrebbero avere conseguenze disastrose per il Cantone a carattere turistico.
Il Governo critica inoltre il fatto che la revisione prevista comporterebbe perfino un onere supplementare per il Cantone. Per questa ragione la revisione deve essere respinta senza eccezioni. Nell'avamprogetto vengono messi in discussione anche dei punti che il Parlamento aveva già respinto nel quadro di mozioni.

Link: Procedure di consultazione DFGP

Gli svantaggi del proposto adeguamento della struttura tariffale "TARMED" prevalgono
Il Governo respinge la prevista revisione dell'ordinanza sulla definizione e l'adeguamento delle strutture tariffali nell'assicurazione malattie nella forma presentata. Il progetto di revisione del Dipartimento federale dell'interno (DFI) prevede di introdurre con "TARMED" una struttura tariffale uniforme a livello nazionale per prestazioni mediche ambulatoriali. Una nuova soluzione è necessaria perché a partire dal 1° gennaio 2018 non esisterà più una struttura tariffale concordata in comune da tutti i partner tariffali. La struttura tariffale "TARMED" comprende complessivamente circa 4500 posizioni tariffarie con valutazioni delle prestazioni mediche.
Il Governo lamenta il fatto che il previsto adeguamento della struttura tariffale mette in pericolo l'assistenza sanitaria nelle regioni periferiche del Cantone dei Grigioni e di conseguenza anche il mantenimento dell'insediamento decentralizzato del Cantone. Esso non crea alcun incentivo per medici di famiglia a stabilirsi in periferia quale fornitore dell'assistenza di base. Il Governo si aspetta inoltre che il previsto intervento nelle tariffe comporterà per gli ospedali del Cantone dei Grigioni una perdita di entrate pari a circa 11 milioni di franchi.
Inoltre, secondo il Governo, gli adeguamenti della struttura tariffale "TARMED" presi in considerazione porterebbero a uno spostamento di prestazioni ambulatoriali insufficientemente indennizzate verso il settore stazionario con conseguente aumento dei costi.
Nella sua presa di posizione, il Governo chiede inoltre che i risparmi dei costi raggiunti con la revisione vadano utilizzati per rafforzare l'assistenza medica di base nelle regioni urbane e periferiche.

Link: Procedure di consultazione DFI

Prevista una nuova regolamentazione per lo sport di competizione delle giovani leve

Il Governo accoglie con favore l'intento di trasferire, nel quadro di una revisione parziale dell'ordinanza sulla promozione dello sport dell'Ufficio federale dello sport (UFSPO), la promozione delle giovani leve orientata allo sport di competizione nell'ambito di responsabilità dell'organizzazione mantello dello sport elvetico (Swiss Olympic). L'esternalizzazione del programma federale di promozione dello sport Gioventù e Sport (G+S) è comprensibile e porta a una separazione dei compiti più chiara tra l'UFSPO e Swiss Olympic. Il Governo grigionese si esprime quindi in generale in maniera positiva in merito al progetto di revisione promosso dal Dipartimento federale dello sport (DDPS).
L'identificazione degli sportivi di talento che proseguirà anche in futuro e la definizione di centri di allenamento nazionali e regionali costituiscono un presupposto fondamentale per poter portare avanti strumenti di promozione cantonali dimostratisi validi. Attualmente, nel Cantone dei Grigioni lo sport di competizione delle giovani leve viene sostenuto ogni anno con circa 700 000 franchi provenienti dal Fondo per lo sport cantonale.
Il Governo si rammarica però per il fatto che lo statuto di allenatore G+S delle giovani leve venga abolito. Negli ultimi anni, l'importante livello intermedio tra il monitore G+S e le formazioni di allenatore professionista hanno incrementato sensibilmente la motivazione a seguire un perfezionamento professionale. Il Governo si aspetta dall'UFSPO che vengano intrapresi i passi necessari per poter almeno mantenere la qualità della formazione raggiunta.

Link: Procedure di consultazione DDPS

Contributo cantonale per un progetto alberghiero di rilevanza sistemica a Pontresina

Il Governo ha approvato un contributo cantonale di un milione di franchi per finanziare la realizzazione dell'albergo Flaz a Pontresina. Sull'area dei campi sportivi all'entrata nord di Pontresina, al posto del ristorante Sportpavillon verrà realizzato un nuovo albergo. Il previsto albergo con 94 camere e 188 letti si rivolge a ospiti che per ragioni finanziarie non possono permettersi gli alberghi di categoria superiore. L'offerta alberghiera è pensata per sportivi e famiglie ed è combinata all'infrastruttura sportiva annessa, la quale verrà rinnovata dal comune.
Nella valutazione della domanda relativa a un contributo di promozione il Governo è giunto alla conclusione che l'infrastruttura pianificata ha carattere di rilevanza sistemica e quindi può essere promossa in maniera corrispondente. L'albergo Flaz contribuisce al rafforzamento del sistema turistico regionale nonché all'orientamento strategico della destinazione turistica. Il Comune di Pontresina e la regione Maloja hanno confermato al Cantone che tale progetto alberghiero ha una particolare importanza sotto diversi punti di vista. In questo modo può essere migliorata anche l'offerta di posti letto nel segmento a 3 stelle, che negli ultimi anni si è fortemente ridotta.

- - 
©Stricker Architekten

Aumento dei contributi culturali per l'Orchestra della Svizzera Italiana

La Fondazione per l'Orchestra della Svizzera Italiana (FOSI) riceverà negli anni 2018 – 2020 un contributo annuo di 120 000 franchi, complessivamente 360 000 franchi. Dal 2013 il Cantone dei Grigioni sostiene la FOSI con un contributo annuo pari a 80 000 franchi. Il motivo dell'aumento va ricercato nel nuovo contratto di collaborazione stipulato tra la Società svizzera di radiotelevisione (SRG) e la FOSI.
L'Orchestra della Svizzera Italiana, fondata nel 1935 quale Orchestra della Radio della Svizzera italiana, è una delle più importanti orchestre sinfoniche a livello professionistico della Svizzera. Essa non ha soltanto una funzione importante per l'identità della Svizzera italiana, ma è di importanza per l'intera Svizzera anche a livello culturale.

-
©Orchestra della Svizzera Italiana

Due nuove seggiovie per gli impianti di risalita a Obersaxen
Per un progetto relativo alla realizzazione di una seggiovia a Obersaxen, il Governo ha concesso un mutuo nel quadro della Nuova politica regionale della Confederazione (NPR). La Bergbahnen Obersaxen AG riceve da un lato un mutuo NPR di 1,5 milioni di franchi, da rimborsare entro dieci anni, per la costruzione di una seggiovia a quattro posti nella zona Untermatt. Per quanto concerne questo progetto di costruzione, si tratta della sostituzione di un impianto di risalita esistente tramite una seggiovia con morse accoppiabili a quattro posti da Misanenga verso Untermatt. In corrispondenza al mutuo NPR, la Bergbahnen Obersaxen AG riceverà un contributo cantonale pari a circa 252 500 franchi, quale cosiddetta prestazione equivalente al mutuo.
Per quanto riguarda il secondo progetto si tratta della costruzione di una nuova seggiovia a sei posti da Untermatt verso Stein. Anche questo impianto viene realizzato quale sostituzione di un impianto di risalita esistente e di una seggiovia. Per la nuova seggiovia il Governo ha garantito alla Bergbahnen Piz Mundaun AG un mutuo NPR pari a 2 milioni di franchi, anch'esso da rimborsare entro dieci anni. Per questo progetto il contributo cantonale, quale prestazione equivalente al mutuo, ammonta a circa 336 700 franchi.

- -
©Alping.ch, Gartmann & Joos Bauingenieure AG

Sussidi federali per la cura dei boschi di protezione lungo le strade nazionali
Il Governo ha approvato l'accordo concernente il sussidio per la cura dei boschi di protezione 2017 – 2019 tra la Confederazione svizzera e il Cantone dei Grigioni. L'accordo disciplina tra l'altro la partecipazione alle spese dell'Ufficio federale delle strade (USTRA) alla cura dei boschi di protezione nel Cantone dei Grigioni.
Con effetto al 1° gennaio 2008, la proprietà delle strade nazionali è passata alla Confederazione. Da allora deve assumersi anche le spese di realizzazione, manutenzione e gestione. Poiché un bosco di protezione curato svolge anche un'importante funzione protettiva per le strade nazionali, la Confederazione deve partecipare anche alle spese di cura di questi boschi. Ad eccezione dei rimboschimenti compensativi o del taglio di alberi diretto direttamente lungo la strada nazionale, l'USTRA finora non ha però partecipato al finanziamento della cura dei boschi di protezione nel Cantone dei Grigioni.
Con l'accordo approvato risultano complessivamente 743 ettari di superficie di boschi di protezione da curare nell'interesse dell'USTRA. Per gli anni 2017 – 2019 il Cantone dei Grigioni riceverà complessivamente circa 1,8 milioni di franchi per la gestione di questi boschi.

-

Entrata in vigore della legge sanitaria
La legge sulla tutela della salute nel Cantone dei Grigioni (legge sanitaria) del 2 settembre 2016 viene posta in vigore con effetto al 1° gennaio 2018. Inoltre viene decisa l'ordinanza relativa alla legge sanitaria.
La nuova legge sanitaria sostituisce la legge in vigore risalente al 1984 e tiene conto degli sviluppi intervenuti da allora nel settore della sanità pubblica. Rispetto alla legge vigente, la sistematica viene migliorata.

Oggetti in votazione il 24 settembre 2017
Il Governo ha preso atto del fatto che domenica 24 settembre 2017 saranno sottoposti a votazione popolare i seguenti oggetti federali:
- Decreto federale del 14 marzo 2017 sulla sicurezza alimentare (controprogetto diretto all'iniziativa popolare «Per la sicurezza alimentare», ritirata)
- Decreto federale del 17 marzo 2017 sul finanziamento supplementare dell'AVS mediante l'aumento dell'imposta sul valore aggiunto
- Legge federale del 17 marzo 2017 sulla riforma della previdenza per la vecchiaia 2020

Domenica 24 settembre 2017 non verranno posti in votazione oggetti cantonali.

Link: Votazioni Grigioni


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel