Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 23 novembre 2017

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo ha approvato il risanamento delle gallerie sulla strada per Vals, l'ampliamento della strada polacca sul passo di Tomül e l'ingrandimento della cava di pietra ad Andeer. Inoltre ha concesso un sostegno finanziario a favore delle misure immediate all'Ovel da Staz dopo gli episodi di maltempo verificatisi a St. Moritz.

Le gallerie sulla strada per Vals vengono risanate
Il Governo ha approvato un progetto stradale per la sistemazione della strada per Vals. Quale strada cantonale di collegamento, la strada per Vals collega la bassa Val Lumnezia con la Valle di Vals. Le gallerie Rieinertobel appartenenti alla strada per Vals sul tratto Ilanz - Mulin da Pitasch sono state realizzate nel 1986. Il progetto prevede di sistemare le gallerie affinché possano essere utilizzate ancora per 50/60 anni. Verranno adottate tutte le misure di rafforzamento necessarie per il mantenimento. La sistemazione verrà effettuata mantenendo aperta la strada. Inoltre il progetto prevede un allargamento della carreggiata di 30 cm fino a 7,25 m. Ciò sarà reso possibile grazie alla demolizione del sostegno verso montagna e alla realizzazione di una nuova parete di fondo della galleria. I costi di costruzione complessivi ammontano a circa 9,4 milioni di franchi.

-
©Hansjürg Gredig, ZHAW

La strada dei polacchi sul passo di Tomül tra Safien e Vals verrà ampliata
Il progetto di costruzione per l'ampliamento della strada dei polacchi sul passo di Tomül viene approvato dal Governo. L'approvazione avviene facendo salve le procedure di rilascio della licenza edilizia dei Comuni interessati di Safiental e di Vals. Inoltre il Governo ha concesso un contributo cantonale pari al massimo a 178 434 franchi.
La via carrabile sul passo di Tomül è stata realizzata durante la seconda Guerra Mondiale dagli internati polacchi. La tratta di Vals è ora parte dell'Inventario federale delle vie di comunicazione storiche della Svizzera. La via ha grande importanza turistica. Su di essa passano il sentiero escursionistico regionale 35 (Walserweg) nonché il percorso nazionale per mountain bike 1 (Alpine Bike) e il percorso regionale per mountain bike 90 (Graubünden Bike). Lo stato attuale della via non è più all'altezza della sua importanza. A causa di fenomeni di erosione, la via non è più né piacevole da percorrere a piedi, né adeguata per le biciclette. Per migliorare il suo stato in maniera duratura, in numerosi punti è necessario modernizzare il drenaggio, uniformare la superficie e mettere in sicurezza i muri di sostegno, al fine di evitare ulteriori assestamenti. L'inizio dei lavori di costruzione è previsto per la primavera del 2018.

-
©Hansjürg Gredig, ZHAW

La cava di pietra di Andeer può essere ingrandita
Il Governo ha approvato la revisione parziale della pianificazione locale decisa dal Comune di Andeer il 29 marzo 2017. Con la presente revisione parziale, il Comune di Andeer crea le premesse per l'ampliamento dell'esistente cava di pietra Cuolmet. Le riserve di estrazione relative alle pregiate ortogneiss "Andeerer Granit" attualmente pari a circa 80 000 metri cubi vengono ora aumentate a circa 330 000 metri cubi. A questo scopo viene ampliata la zona di estrazione in direzione nord (verso montagna) e sud (fino al Reno posteriore). Nel corso e al termine dei 20 - 25 anni di estrazione avverranno continuamente nuovi riempimenti e ricoltivazioni del terreno (incl. rimboschimenti e realizzazione di un corridoio per la selvaggina) con quantità non ancora note di materiale di scavo e di sgombero non inquinato.

-
© Ufficio federale di topografia

La discesa a valle ad Arosa viene ampliata
Il Governo approva la revisione parziale della pianificazione locale decisa dal Comune di Arosa il 27 novembre 2016. L'obiettivo è l'adeguamento della zona per gli sport invernali nell'area della discesa a valle "Tschuggen Ost". La corrispondente pista costituisce una delle principali vie di uscita dalla zona sciistica. Nel tratto inferiore tale pista è relativamente stretta e cela, soprattutto per gli sciatori poco allenati, un elevato rischio di incidenti. La pista deve quindi essere ampliata. Ciò comporta un dissodamento di 1453 metri quadrati di bosco. Inoltre, secondo quanto previsto, dalla zona "Seeegga" sarà realizzato un nuovo collegamento sciistico (Vetter Traverse).

Sostegno finanziario per St. Moritz dopo gli episodi di maltempo
Il Governo ha concesso contributi a favore delle misure immediate all'Ovel da Staz dopo gli episodi di maltempo verificatisi a St. Moritz. Al sostegno finanziario partecipano la Confederazione e il Cantone conformemente all'accordo di programma "Schutzbauten Wasser". La Confederazione si farà carico di al massimo 357 000 franchi dei circa 1,02 milioni di franchi complessivi, mentre il Cantone si farà carico di al massimo 204 000 franchi.
La sera del 30 maggio 2017 in Engadina Alta si è verificato un forte temporale. Ciò ha comportato una grande piena nell'Ovel da Staz. Il torrente si è ingrossato in un breve lasso di tempo. Insediamenti, superfici industriali, strade, vie, condotte di servizio e terreni coltivi sono stati sommersi dalle masse di acqua e dilavati dalle erosioni dell'alveo del torrente. Per evitare danni successivi, il Comune di St. Moritz ha proceduto immediatamente ai lavori di ripristino urgentemente necessari. Le parti edili danneggiate sono state consolidate puntualmente, ricostruite e in parte completate.

-
©Polizia cantonale dei Grigioni


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel