Zum Seiteninhalt

Giornate europee del patrimonio 2019 all'insegna dei colori

Il Servizio monumenti dei Grigioni, il Servizio archeologico dei Grigioni e la Protezione della patria grigionese organizzano ogni anno le Giornate europee del patrimonio nei Grigioni, in collaborazione con partner regionali e locali. L'edizione di quest'anno del 14 e 15 settembre a Ilanz/Glion offrirà l'occasione per confrontarsi con le innumerevoli sfaccettature della nostra eredità culturale e per curare lo scambio d'informazioni relativo alla cultura edilizia tra la popolazione e gli specialisti.

All'insegna del motto "Farben – Couleurs – Colori – Colurs" la Svizzera partecipa per la 26a volta alle Giornate europee del patrimonio. Quest'anno il Cantone dei Grigioni ha scelto il centro storico di Ilanz e i suoi dintorni quale sede della manifestazione. Nel centro storico i colori sono ovunque. Facciate colorate, murali allegramente dipinti o semplici ornamenti in varie sfumature.

Edifici storici e colori
Nel quadro dell'iniziativa "Case aperte", il 14 settembre i proprietari di immobili storici di Ilanz offriranno al pubblico interessato la possibilità di visitare i locali delle loro case e di farsi un'idea della loro storia. I collaboratori del Servizio monumenti dei Grigioni proporranno ad ulti e bambini visite guidate incentrate sui più svariati aspetti relativi alla storia, al sito caratteristico e alla sostanza edificata di pregio. Durante la visita al laboratorio e la giornata delle porte aperte presso la "Baukunst Graubünden", i visitatori scopriranno le antiche tecniche artigianali e come una casa prende il suo colore. Inoltre nel campanile della chiesa St. Margarethen potranno farsi un'idea del lavoro con pigmenti minerali regionali. Il Servizio archeologico dei Grigioni mostrerà reperti originali provenienti dalla Surselva. La Protezione della patria grigionese concluderà questa prima giornata del patrimonio con una conferenza/presentazione sul ruolo centrale delle risorse e dei materiali locali nel processo di progettazione architettonica.

Colori a perdita d'occhio

Il colore però dovrebbe accompagnare l'evento di quest'anno anche in senso figurato. Il Comune di Ilanz/Glion si compone di 13 frazioni. I singoli siti caratteristici sono classificati nell'Inventario degli insediamenti svizzeri da proteggere (ISOS) nelle categorie locale (l), regionale (r) e perfino nazionale (n). Ogni frazione è unica nella sua cultura edilizia e nella mentalità dei suoi abitanti. Il risultato è un insieme variopinto di comunità individuali all'interno di una località. Domenica 15 settembre una collaboratrice dell'Ufficio federale della cultura (UFC) accompagnerà i visitatori alla scoperta dei siti più caratteristici durante la visita guidata del villaggio in un autopostale d'epoca. I partecipanti esploreranno i villaggi di Pitasch (r), Duvin (n) e Luven (n) e insieme cercheranno di identificarne le peculiarità.

Le Giornate del patrimonio di quest'anno saranno inaugurate sabato 14 settembre 2019 alle ore 10.00 presso il cortile interno del Museum Regiunal Surselva.
 

Ulteriori informazioni:
www.dpg.gr.ch e www.hereinspaziert.ch

Allegato:
Programma Giornate europee del patrimonio nei Grigioni

Fotografie:
- il colorato mondo dei pigmenti minerali delle cime della Surselva
- reperti archeologici provenienti dalla Surselva
- Duvin: visita guidata al villaggio e scoperta dei siti caratteristici più importanti


Persona di riferimento:
Simon Berger, sovrintendente ai monumenti, Servizio monumenti dei Grigioni/Ufficio della cultura, tel. 081 257 27 91, e-mail Simon.Berger@dpg.gr.ch


Organo: Ufficio della cultura
Fonte: it Ufficio della cultura