Navigazione principale

Contenuto della pagina

Coronavirus: il Cantone procede all'esame di direttive per grandi manifestazioni

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen

Il Governo ha preso atto della decisione del Consiglio federale di autorizzare nuovamente le grandi manifestazioni con rigorose misure di protezione. Esso predisporrà il regime di autorizzazione e prenderà in esame l'adozione di possibili misure di accompagnamento per il Cantone dei Grigioni.

Il divieto di grandi manifestazioni valido fino a fine agosto è stato prolungato oggi dalla Confederazione fino a fine settembre. Il Consiglio federale ha anche deciso di permettere nuovamente le grandi manifestazioni con oltre 1000 persone a partire dal 1° ottobre 2020. Tuttavia dovranno essere adottate rigorose misure di protezione e le manifestazioni dovranno essere autorizzate dai Cantoni.

Il Governo prende atto di questa decisione del Consiglio federale. Esso analizzerà in dettaglio la decisione e predisporrà il regime di autorizzazione, prenderà in esame l'adozione di possibili misure di accompagnamento quali ad esempio l'estensione dell'obbligo di indossare la mascherina e per quanto possibile si accorderà con i Cantoni della Svizzera orientale.

Il Cantone prenderà però anche in parola la Confederazione riguardo all'affermazione di quest'ultima secondo cui, in collaborazione con i Cantoni, entro l'inizio di settembre intende elaborare requisiti di autorizzazione uniformi per le grandi manifestazioni. Questi requisiti dovranno valere per tutti i settori, come lo sport, la cultura o la religione. In questo modo si intende definire delle linee guida aggiuntive alle misure di base quali il distanziamento sociale o le misure igieniche. A seconda dell'evoluzione epidemiologica e delle capacità del contact tracing, il Cantone potrà negare il rilascio di un'autorizzazione.

Attualmente la situazione nel Cantone dei Grigioni è stabile, con 16 persone in isolamento e 57 in quarantena. A livello nazionale le cifre sono tuttavia di nuovo salite nettamente. Perciò continua a essere indispensabile fare la massima attenzione e mantenere un atteggiamento prudente in relazione ai grandi assembramenti di persone.


Persona di riferimento:
Peter Peyer, Consigliere di Stato, direttore del Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità, tel. +41 79 629 00 85, e-mail Peter.Peyer@djsg.gr.ch


Organo: Governo
Fonte: it Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità

Neuer Artikel