Navigazione principale

Contenuto della pagina

Il portale audiovisivo dei Grigioni: un importante strumento di divulgazione di beni culturali audiovisivi

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen

Filmati e supporti audio vengono percepiti sempre più come documenti di importanza storica dall'opinione pubblica e dai ricercatori. È motivo di soddisfazione che negli scorsi anni sia stato possibile integrare tutte le collezioni quali donazioni e depositi permanenti nel fondo della Biblioteca cantonale dei Grigioni e renderle accessibili al pubblico tramite il portale audiovisivo.

Il portale audiovisivo della Biblioteca cantonale raccoglie media audiovisivi prodotti nei Grigioni, nonché media prodotti al di fuori del Cantone, che riguardano i Grigioni per via del loro contenuto o degli autori. Sovente questi media consentono di accedere in modo più diretto alla cultura e alla storia locali rispetto ai media stampati oppure presentano aspetti documentati in modo casuale, come il cambiamento del paesaggio antropizzato o la vita quotidiana nei villaggi.

Hochalpines Institut Ftan: la vita scolastica tra il 1949 e il 1971 documentata quasi senza lacune
Per lungo tempo l'archivio del Hochalpines Institut Ftan ha conservato una collezione costituita da 58 pellicole che documentano quasi senza lacune la vita scolastica dal 1949 al 1971. Le pellicole in piccolo formato sono state girate da Max Gschwind, che per lunghi anni è stato direttore dell'istituto, si trovano in uno stato relativamente buono e sono state classificate con cura. Una vecchia riproduzione di qualità insufficiente per essere archiviata ha consentito una valutazione del fondo, la quale ha portato alla decisione di digitalizzare i filmati. I filmati della durata complessiva di 20 ore sono ora accessibili online tramite il portale audiovisivo dei Grigioni. I supporti originali digitalizzati sono conservati quale deposito permanente del Hochalpines Institut Ftan nel magazzino climatizzato della Biblioteca cantonale. Oltre alla pubblicazione online tramite il portale audiovisivo, i punti salienti dei filmati saranno proiettati in occasione di una manifestazione che si terrà presso il Hochalpines Institut Ftan (venerdì 25 settembre 2020).

Nel 2020 è stato possibile digitalizzare anche un'altra collezione di filmati consegnata alla Biblioteca cantonale da privati vicini al Töchterinstitut. Questa collezione consiste in documenti dell'attività scolastica degli anni '30 del secolo scorso. Questa raccolta unica nel suo genere documenterà quindi circa 40 anni di storia del Hochalpines Institut.

Portale audiovisivo dei Grigioni: ora disponibile lo streaming online
Il portale audiovisivo della Biblioteca cantonale è l'inventario sovraistituzionale di filmati e supporti audio provenienti dal Cantone. Il progetto avviato nel quadro del punto centrale di sviluppo cantonale 2013 – 16 "molteplicità culturale e linguistica" si assume oggi l'incarico di collezione della Biblioteca cantonale per i media audiovisivi. Oltre alla registrazione, l'obiettivo è anche quello di conservare i beni culturali audiovisivi dei Grigioni in un'ottica di lungo termine nonché di garantire l'accesso a questi documenti. Ad oggi il portale audiovisivo conta circa 7000 titoli, più della metà dei documenti ha anche potuto essere digitalizzata. Le copie digitali possono essere visualizzate o ascoltate alle postazioni informatiche pubbliche della Biblioteca cantonale e possono ora essere consultate anche in streaming online sul portale, se la Biblioteca cantonale dispone dei corrispondenti diritti. Attualmente sono liberamente accessibili circa 600 filmati e documenti audio.

La Biblioteca cantonale dei Grigioni è il punto di riferimento per questioni relative alla conservazione, al restauro e all'archiviazione nonché all'accessibilità nel settore dei media audiovisivi. Per conservare in condizioni ottimali i media originali a rischio, la Biblioteca cantonale dispone di un apposito magazzino climatizzato che ritarda considerevolmente i processi di decadimento dei supporti. A livello digitale, l'archivio digitale a lungo termine consente di salvare in modo professionale le copie master digitali.


Allegato:
Bedeutung der Filmsammlung Hochalpines Institut Ftan


Fotografie:

Neuer Artikel

 

Persone di riferimento:
- Petronella Däscher, bibliotecaria cantonale, Biblioteca cantonale dei Grigioni, tel. +41 81 257 28 21, e-mail Petronella.Daescher@kbg.gr.ch
- Christian Brassel, collaboratore portale audiovisivo, Biblioteca cantonale dei Grigioni, tel. +41 81 257 28 60, e-mail Christian.Brassel@kbg.gr.ch


Organo: Ufficio della cultura
Fonte: it Ufficio della cultura