Navigazione principale

Contenuto della pagina

Eugen Arpagaus lascia l'Ufficio dell'economia e del turismo

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen

Con la fine dell'anno, Eugen Arpagaus, capo dell'Ufficio dell'economia e del turismo, lascerà l'Amministrazione cantonale e dal 1° gennaio assumerà la carica di direttore del neocostituito parco tecnologico dei Grigioni.

Eugen Arpagaus è alla guida dell'Ufficio dell'economia e del turismo del Cantone dei Grigioni da poco meno di 20 anni. Dopo aver profuso grande impegno in tutti questi anni, Eugen Arpagaus ha deciso di lasciare la funzione di capoufficio per dedicarsi a una nuova sfida. Dal 1° gennaio 2021 sarà direttore del parco tecnologico dei Grigioni.

In veste di capoufficio Eugen Arpagaus ha dato un contributo fondamentale all'ideazione e allo sviluppo del parco tecnologico dei Grigioni. Grazie alle sue ottime conoscenze della politica svizzera nel settore dell'innovazione e del panorama imprenditoriale nonché grazie alla sua ampia rete di contatti a livello nazionale nel mondo dell'economia e della politica, in veste di direttore potrà aiutare il parco tecnologico ad affermarsi.

Il Governo ha dato seguito al desiderio espresso da Eugen Arpagaus permettendogli di lasciare l'Amministrazione già a fine dicembre 2020 e di assumere la funzione di direttore del parco tecnologico dei Grigioni dal 1° gennaio 2021. Allo stesso tempo lo ringrazia per i servizi resi a favore del Cantone dei Grigioni. Tra le altre cose, Eugen Arpagaus ha dato un contributo importante a valorizzare l'area industriale Vial/Tuleu con l'insediamento della Hamilton Ems AG nonché all'istituzione di un nuovo centro di ricerca sui cambiamenti climatici e sui pericoli naturali a Davos.

La posizione di capoufficio verrà messa a concorso.


Persona di riferimento:
Consigliere di Stato Marcus Caduff, direttore del Dipartimento dell'economia pubblica e socialità, tel. +41 81 257 24 01, e-mail Marcus.Caduff@dvs.gr.ch


Organo: Governo
Fonte: it Dipartimento dell'economia pubblica e socialità

Neuer Artikel