Navigation

Inhaltsbereich

Comunicato del Governo del 3 giugno 2021

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo ha dato il via libera alla correzione del raccordo stradale "Miralago Sud" in prossimità del lago di Poschiavo. Inoltre ha approvato il potenziamento di un sistema di preallarme in Val S-charl.

Correzione del raccordo stradale in prossimità del lago di Poschiavo

Il Governo ha approvato un progetto per la correzione della strada del Bernina e riguardante il raccordo "Miralago Sud" in prossimità del lago di Poschiavo. I costi complessivi del progetto ammontano a circa 3,6 milioni di franchi. Il raccordo stradale non è più in linea con gli standard odierni. È troppo stretto, aspetto che in caso di un volume di traffico elevato o in condizioni invernali causa dei problemi. Inoltre il manto stradale non è resistente al gelo e si trova in cattivo stato.

Il progetto prevede l'ampliamento a norma del raccordo "Miralago Sud" su un tratto lungo circa 250 metri. Inoltre il progetto è associato alla realizzazione di una nuova corsia di preselezione a sinistra e a un allargamento del ponte "Miralago Sud". Il ponte si dirama dalla strada cantonale, attraversa il Poschiavino ed è di proprietà del Comune di Brusio. Pertanto i costi pari a 800 000 franchi per l'allargamento del ponte sono a carico del Comune. Il ponte funge da accesso alla discarica "Motta di Miralago" gestita dal Comune e che in futuro verrà ampliata nel quadro di un progetto comunale.

Vorschaubild Korrektion Anschluss Miralago Süd Foto Brücke Miralago Süd

Il Governo ha approvato un progetto per la correzione della strada del Bernina e riguardante il raccordo "Miralago Sud" in prossimità del lago di Poschiavo. I costi complessivi del progetto ammontano a circa 3,6 milioni di franchi.

Il sistema di preallarme in Val S-charl verrà potenziato

Il Governo ha approvato il progetto relativo al sistema di preallarme Val S-charl del Comune di Scuol e ha concesso inoltre un sussidio cantonale pari al massimo a circa 232 000 franchi per la sua realizzazione. Il progetto prevede il potenziamento del sistema di preallarme esistente per la protezione da colate detritiche avente lo scopo in particolare di ridurre al minimo il rischio per gli utenti della strada (veicoli a motore e traffico lento). Da sempre la Val S-charl è interessata da colate detritiche. In particolare nel 2015 e nel 2017 delle colate detritiche hanno completamente sommerso diversi segmenti della strada d'accesso tra Scuol e S-charl su un tratto di circa quattro chilometri. Il sistema di preallarme installato successivamente nell'estate del 2019 in sostanza consiste in un'allerta meteo e in due barriere stradali su entrambi i lati del settore di pericolo, le quali devono essere chiuse manualmente.

Con questo progetto si intende automatizzare le barriere in modo tale che in caso di allarme chiudano al traffico il tratto stradale minacciato. In aggiunta, tramite isole di sicurezza e luci di avviso nel settore di pericolo si intendono mettere in guardia le persone e creare luoghi di rifugio sicuri. I costi complessivi del progetto ammontano a circa 305 000 franchi.

Foto Unwetter Val S-charl 2017

Vista sulla Val S-charl dopo gli episodi di maltempo verificatisi nel 2017. La strada è praticamente irriconoscibile sotto le masse di detriti.

Il Governo ha approvato il progetto relativo al sistema di preallarme Val S-charl del Comune di Scuol e ha concesso inoltre un sussidio cantonale pari al massimo a circa 232 000 franchi per la sua realizzazione.

Il Governo rende omaggio a collaboratori di lunga data

In conformità all'ordinanza sul personale il Governo consegna un regalo ai collaboratori dell'Amministrazione cantonale in servizio da 20, 30 e 40 anni come segno di riconoscimento per la loro lunga collaborazione. Quest'anno sono in tutto 149 i collaboratori di lunga data a cui è stato reso omaggio: 78 persone con 20 anni di servizio, 56 con 30 anni di servizio e 15 con 40 anni di servizio. Come regali saranno consegnati buoni per vini, articoli di gioielleria, viaggi o carte regalo di GastroGrigioni. È previsto che i collaboratori di lunga data vengano omaggiati in occasione di una cerimonia. A causa della situazione legata al coronavirus, il Governo deciderà solo a tempo debito se e in quale forma la cerimonia di quest'anno potrà essere svolta.

Quest'anno sono in tutto 149 i collaboratori di lunga data a cui è stato reso omaggio: 78 persone con 20 anni di servizio, 56 con 30 anni di servizio e 15 con 40 anni di servizio.

Oggetti in votazione il 26 settembre 2021

Il Governo ha preso atto del fatto che domenica 26 settembre 2021 saranno sottoposti a votazione popolare i seguenti oggetti federali:

- Iniziativa popolare del 2 aprile 2019 "Sgravare i salari, tassare equamente il capitale" (FF 2021 662).

- Modifica del 18 dicembre 2020 del Codice civile svizzero (Matrimonio per tutti) (FF 2020 8695).

A livello cantonale, il 26 settembre 2021 non vi saranno oggetti pronti per la votazione.

 

A livello cantonale, il 26 settembre 2021 non vi saranno oggetti pronti per la votazione.

Neuer Artikel
Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni