Contenuto della pagina

Indennità per lavoro ridotto (ILR) in caso di perdita di lavoro dovuta al coronavirus

 

Stando alle recenti decisioni della SECO, le aziende direttamente interessate dai provvedimenti delle autorità possono ora richiedere le indennità per lavoro ridotto per il mese di marzo con effetto retroattivo al 17.03.2020, a condizione che abbiano presentato la loro domanda entro il 31.03.2020. Ulteriori informazioni si trovano in fondo a questa pagina (1).

 

Di seguito forniamo informazioni relative alle basi e ai passi principali per presentare domanda di lavoro ridotto, nel caso in cui la perdita di lavoro nella Sua azienda si trovi in correlazione con il coronavirus.

Qualora dopo aver letto le informazioni riportate le Sue domande siano rimaste senza risposta, siamo a disposizione per fornirle informazioni telefoniche (hotline preannuncio 081 257 30 92 / hotline calcolo 081 257 23 68).

 

1. Basi per il diritto

Sulla pagina internet lavoro.swiss trova un'ampia panoramica relativa alle basi, alle facilitazioni e alla procedura da seguire per chiedere l'indennità per lavoro ridotto per la Sua azienda. Vi può trovare anche le domande più frequenti poste riguardo al lavoro ridotto in relazione al coronavirus. 

 

-
-

 

A titolo di novità esiste la possibilità di erogare un'indennità a lavoratori indipendenti che a seguito del coronavirus subiscono una perdita di guadagno. Ciò non avviene tramite l'indennità per lavoro ridotto, bensì tramite l'indennità per perdita di guadagno. Queste indennità sono disciplinate sulla base delle indennità di perdita di guadagno e vengono erogate dalle casse di compensazione AVS.

Ulteriori informazioni per lavoratori indipendenti sono disponibili ai link seguenti: 
www.sva.gr.ch
oppure
https://www.bsv.admin.ch/bsv/it/home/assicurazioni-sociali/eo-msv/grundlagen-und-gesetze/eo-corona.html

2. Preannuncio di lavoro ridotto

Il modulo per il preannuncio di lavoro ridotto è disponibile al link seguente: 

1 COVID-19 preannuncio di lavoro ridotto 

Nel modulo deve indicare da quale cassa di disoccupazione desidera percepire l'indennità per lavoro ridotto (elenco non esaustivo):
- Cassa di disoccupazione dei Grigioni
- Cassa di disoccupazione SYNA
- Cassa di disoccupazione UNIA
- Cassa di disoccupazione OCST


La preghiamo di inviare un eventuale preannuncio al seguente indirizzo:


kurzarbeit@kiga.gr.ch

oppure

UCIAML dei Grigioni
Sezione condizioni di lavoro ILR
Grabenstrasse 8
7000 Coira

Hotline preannuncio:
Per eventuali domande La preghiamo di rivolgersi alla hotline chiamando il numero 081 257 30 92

3. Domanda e calcolo di indennità per lavoro ridotto


NDopo aver ricevuto una decisione di principio positiva o parzialmente positiva ("Non ci opponiamo/Ci opponiamo in parte all'erogazione di indennità per lavoro ridotto") riguardo all'erogazione di indennità per lavoro ridotto, ogni mese può far valere un eventuale diritto nei confronti della cassa di disoccupazione scelta.


Il corrispondente modulo "Domanda e calcolo ILR COVID-19" nonché spiegazioni supplementari esaustive sono disponibili ai link seguenti:

2 COVID-19 Domanda e calcolo di indennità per lavoro ridotto

nonché

FAQ per la compilazione del modulo "Domanda e calcolo Covid-19"  

La preghiamo di inviare il modulo "Domanda e calcolo di indennità per lavoro ridotto" all'indirizzo seguente:

kurzarbeit@alk18.gr.ch

oppure

Cassa di disoccupazione dei Grigioni
Grabenstrasse 8
7000 Coira

Esiste inoltre la possibilità di inoltrare la domanda e la documentazione necessaria direttamente tramite il modulo online disponibile al link seguente:
https://onlineformulare.arbeit.swiss/case?caseid=kae_antrag&lang=it&alk=18

Hotline calcolo:
Per eventuali domande La preghiamo di rivolgersi alla hotline chiamando il numero 081 257 23 68

Trova ulteriori informazioni relative a questo tema ai link seguenti:

- Cantone dei Grigioni: informazioni attuali per il mondo del lavoro e l'economia
- Confederazione/SECO: informazioni relative all'indennità per lavoro ridotto nonché a ulteriori temi correlati al coronavirus
- Domande e risposte riguardo al lavoro ridotto per apprendisti

 

*In base alle più recenti istruzioni della SECO, le aziende hanno diritto a indennità per lavoro ridotto con effetto retroattivo al 17.03.2020, se:

 

1. Il 17.03.2020 hanno dovuto cessare la propria attività per ordine delle autorità ("lockdown"), ciò che vale per:

  •  negozi e mercati;
  • ristoranti;
  • bar, nonché discoteche, locali notturni ed erotici;
  • strutture ricreative e per il tempo libero, segnatamente musei, biblioteche, sale cinematografiche, sale per concerti, teatri, case da gioco, centri sportivi, palestre, piscine, centri benessere, giardini botanici e zoologici e parchi di animali;
  • strutture che offrono servizi alla persona con contatto corporeo quali parrucchieri, saloni di massaggio, studi di tatuaggio e centri estetici;
  • campeggi.

 

e

2. Hanno presentato il loro preannuncio entro il 31.03.2020 (fa stato la data del timbro postale o dell'e-mail).

Poiché nel Cantone dei Grigioni i comprensori sciistici e gli impianti di risalita hanno dovuto cessare la propria attività con effetto immediato già sabato 14.03.2020, per le aziende di questo settore fa stato eccezionalmente questa data. Ciò non vale per i ristoranti non facenti parte direttamente di impianti di risalita o di comprensori sciistici, che sono stati interessati solo in modo indiretto.


Se la Sua azienda soddisfa le condizioni summenzionate e se Lei desidera un adeguamento del Suo calcolo, La preghiamo di inviare nuovamente il modulo "Domanda e calcolo ILR COVID-19" per il mese di marzo 2020 alla cassa disoccupazione competente. Indichi per quale periodo (ad es. dal 17.03.2020 al 31.03.2020) desidera chiedere l'indennità per lavoro ridotto, adegui sul modulo il numero delle ore perse per cause economiche di tutti i dipendenti interessati dal lavoro ridotto e fornisca per favore i corrispondenti giustificativi.

22.04.2020