Contenuto della pagina

Perdite di lavoro in relazione al coronavirus

Vi preghiamo di informarvi autonomamente per quanto riguarda l'annuncio e il conteggio, dato che le nostre hotline sono sovraccariche. Se dopo aver preso visione delle informazioni doveste avere domande, siamo naturalmente a disposizione per fornirvi informazioni via telefono. In basso abbiamo indicato due hotline. Una per l'annuncio e una per il conteggio del lavoro ridotto.

Il 20.03.2020 il Consiglio federale ha reso noto che l'indennità per lavoro ridotto può essere erogata anche a persone con un impiego temporaneo, un posto di apprendistato o che sono al servizio di un'organizzazione di lavoro temporaneo e a persone che occupano una posizione analoga a quella di un datore di lavoro.

A titolo di novità esiste la possibilità di erogare un'indennità a lavoratori indipendenti che a seguito di un provvedimento correlato al coronavirus subiscono una perdita di guadagno. Ciò non avviene tramite l'indennità per lavoro ridotto, bensì tramite l'indennità per perdita di guadagno. Queste indennità sono disciplinate sulla base delle indennità di perdita di guadagno e vengono erogate dalle casse di compensazione AVS. Ulteriori informazioni sono disponibili su www.sva.gr.ch.

Le seguenti pagine informative della Confederazione e del Cantone aggiornate su base continua forniscono una panoramica dettagliata della situazione:

- Indennità per lavoro ridotto su arbeit.swiss
- Confederazione/SECO: informazioni relative all'indennità per lavoro ridotto nonché a ulteriori temi correlati al coronavirus
- Cantone dei Grigioni: informazioni attuali per l'economia, i datori di lavoro e le PMI
- Questioni di diritto del lavoro: FAQ "Pandemia e aziende" della SECO

Annuncio per l'indennità per lavoro ridotto

Scheda informativa dell'UCIAML relativa all'eventuale annuncio per l'indennità per lavoro ridotto
Il modulo di annuncio per il lavoro ridotto è disponibile qui. 

Vi preghiamo di inviare un eventuale annuncio al seguente indirizzo:
kurzarbeit@kiga.gr.ch oppure UCIAML Grigioni / Sezione condizioni di lavoro ILR / Grabenstrasse 8/ 7000 Coira

Hotline

Per eventuali domande vi preghiamo di rivolgervi alla hotline chiamando il numero 081 257 30 92

Conteggio dell'indennità per lavoro ridotto
Dopo aver ricevuto una decisione di principio positiva o parzialmente positiva ("Non ci opponiamo/Ci opponiamo in parte all'erogazione di indennità per lavoro ridotto") riguardo all'erogazione di indennità per lavoro ridotto, ogni mese potete far valere un eventuale diritto nei confronti della cassa di disoccupazione scelta. Il modulo corrispondente intitolato "Domanda e calcolo di indennità COVID-19" è disponibile qui.

Per quanto riguarda il conteggio dell'indennità per lavoro ridotto mediante la Cassa di disoccupazione dei Grigioni a seguito del coronavirus, vi preghiamo di consultare il promemoria relativo al conteggio dell'indennità per lavoro ridotto. In tale promemoria trovate anche i contatti rilevanti. Un modello già compilato viene messo a vostra disposizione qui a fini esplicativi.

Hotline

Per eventuali domande vi preghiamo di rivolgervi alla hotline chiamando il numero 081 257 23 68

Lavoro ridotto per la regione di Moesa

  • Le aziende della Mesolcina hanno diritto all'indennità per il lavoro ridotto se, a
    causa della chiusura di aziende fornitrici in Ticino, ordinata dalle autorità, non ricevono più materiale e quindi non possono più lavorare. Ciò naturalmente solo a condizione che il materiale non possa essere acquistato presso un altro fornitore a costi ragionevoli.
  • Se un'azienda mesolcinese è attiva in Ticino, e a causa del provvedimento dell'autorità non è più in grado di continuare a lavorare, ha diritto all'indennità di lavoro ridotto. Naturalmente solo a condizione che il personale non possa essere impiegato altrove, p.es. nella Mesolcina stessa.

28.03.2020