Zum Seiteninhalt

Analizzare

 
Nel terreno locale sul quale ci muoviamo quotidianamente giace una parte importante della nostra eredità culturale comune. Si tratta del cassetto dei ricordi dell'umanità. Ogni generazione vi ha depositato frammenti della propria esistenza, in modo più o meno consapevole. Testimoni e strati del tempo. Invisibili. Al di sopra si sviluppa il nostro paesaggio antropizzato. Quotidianamente e sempre più in fretta. La trasformazione continua del nostro spazio vitale permette regolarmente di sbirciare in questi mondi nascosti del passato. Elementi affascinanti, quotidiani, sorprendenti, toccanti, spaventosi, strani e rari diventano visibili per breve tempo. In seguito, di regola vengono minacciati dalla distruzione. Si tratta di una perdita continua di memorie.