Zum Seiteninhalt

La revisione totale della legge sulla promozione dello sviluppo economico viene posta in consultazione

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese ha avviato la consultazione concernente la revisione totale della legge sulla promozione dello sviluppo economico nel Cantone dei Grigioni.

L'obiettivo principale della promozione dello sviluppo economico è il continuo rafforzamento della competitività e della capacità di innovazione dei Grigioni quale luogo di lavoro e di vita. Per raggiungere questo obiettivo, il Governo, riconoscendo le nuove sfide e adempiendo a un incarico del Gran Consiglio, ha inviato in consultazione il progetto di revisione totale della legge sulla promozione dello sviluppo economico nel Cantone dei Grigioni. Il progetto contiene alcune novità con cui si vuole tenere conto della concorrenza tra piazze economiche più intensa e delle maggiori esigenze poste a una politica dello sviluppo economico completa del Cantone. 

Il Cantone provvede alla disponibilità di superfici economiche
A titolo di novità bisogna dare al Cantone la possibilità di acquisire proprietà fondiaria in ubicazioni importanti dal punto di vista strategico. Superfici disponibili in tempo utile possono rappresentare un vantaggio decisivo nella corsa tra ubicazioni per attirare imprese interessanti, così come per lo sviluppo dell'economia locale. Con l'acquisizione di proprietà fondiaria da parte del Cantone ai sensi di una politica fondiaria oculata, attiva e proiettata a lungo termine va reso possibile lo sviluppo di imprese esistenti e l'insediamento di imprese nuove, nonché di fornitori di prestazioni turistiche. 

Un ufficio di riferimento centrale e procedure coordinate
Le imprese già insediate e quelle nuove desiderano un servizio di riferimento centralizzato nel Cantone che si occupi delle loro richieste, che le consigli e che rappresenti la posizione del Cantone nel suo insieme. A titolo di novità, il Cantone mette a disposizione un unico ufficio di riferimento che garantisce il coordinamento tra i diversi responsabili decisionali cantonali e li rappresenta verso l'esterno. I progetti straordinari vengono coordinati a livello interdipartimentale. 

Per una maggiore qualità nel turismo
In futuro, alla promozione di progetti di esercizi ricettivi andrà data maggiore importanza. I progetti alberghieri devono poter essere sostenuti con tutte le misure promozionali, anche a complemento del finanziamento da parte della Società Svizzera di Credito Alberghiero (SCA). L'attenzione va posta sull'aumento della qualità (ad es. rivalutazione delle stelle attribuite) e sul rafforzamento delle destinazioni turistiche. I progetti infrastrutturali vanno creati nella regione, devono essere necessari per l'economia in generale e devono contribuire allo sviluppo turistico regionale. Inoltre, viene mantenuta la promozione di infrastrutture e manifestazioni turistiche. 

La promozione di aziende individuali rimane importante
Nella valutazione dell'ubicazione, per imprese produttive e imprese di servizi affini alla produzione la possibilità della promozione di aziende individuali è uno degli elementi decisivi. Questo strumento di promozione viene applicato in diversi Cantoni e anche a livello internazionale. Affinché i Grigioni continuino ad avere possibilità e pari opportunità nella concorrenza per attirare nuove aziende, il Cantone punterà anche in futuro sulla promozione di aziende individuali. 

Possibili fideiussioni supplementari
Oggi le piccole e medie imprese (PMI) hanno la possibilità di chiedere una fideiussione alla Cooperativa di fideiussioni della Svizzera orientale (OBTG). In singoli casi, l'entità massima della fideiussione della OBTG pari a 500 000 franchi non è però sufficiente. A titolo di novità, le PMI devono poter essere sostenute con fideiussioni supplementari cantonali, come è consuetudine anche in altri Cantoni. Una fideiussione supplementare ammonta al massimo al 50 per cento o a 250 000 franchi. 

Vengono migliorati la capacità innovativa e il trasferimento di conoscenze
Progetti innovativi per la ricerca e lo sviluppo di prodotti, procedimenti e servizi, nonché istituti di ricerca devono essere sostenuti anche in futuro. A titolo di novità possono essere promossi la creazione e l'esercizio di reti di competenza, nonché progetti nel settore del trasferimento di conoscenze e di tecnologie. Per migliorare la collaborazione tra scuole universitarie e imprese possono inoltre essere concessi contributi sotto forma di assegni per l'innovazione (nel singolo caso al massimo 10 000 franchi). 

Comuni e regioni forti
Oltre al Cantone, anche i comuni creano condizioni quadro favorevoli a un'economia efficiente e sostenibile e la promuovono attivamente. Il Cantone può promuovere progetti di comuni, in particolare i progetti che contribuiscono al rafforzamento di centri regionali. Inoltre, il Cantone sostiene lo sviluppo regionale, in particolare il management regionale con al massimo sei operatori economici regionali. 

Il Parlamento decide in merito ai mezzi finanziari
Quali misure promozionali possano essere attuate dipende in ampia misura dalle risorse finanziarie e di personale a disposizione. Nei settori degli esercizi ricettivi e dell'innovazione, il progetto di legge prevede, oltre a un'intensificazione degli strumenti attuati, anche nuove misure come fideiussioni supplementari o la promozione di progetti di comuni. Il Gran Consiglio fisserà annualmente il relativo preventivo. 
 

Indicazione
La consultazione durerà fino al 25 gennaio 2013. La documentazione relativa alla consultazione può essere consultata su www.gr.ch (Pubblicazioni / Consultazioni). 
 

Persona di riferimento:
Consigliere di Stato Hansjörg Trachsel, Direttore del Dipartimento dell'economia pubblica e socialità, tel. 081 257 23 01


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel