Navigazione principale

Contenuto della pagina

Comunicato del Governo del 21 febbraio 2013

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese ha avviato un nuovo programma di prevenzione dell'alcolismo e ha approvato il progetto di centrale idroelettrica Russein. Inoltre, il Governo ha deciso indennizzi forfetari per le eventuali spese supplementari risultanti ai comuni che ospitano centri per richiedenti l'asilo. 

Al via il nuovo programma cantonale di prevenzione dell'alcolismo
Il Cantone rafforza il suo impegno nella lotta alle conseguenze del consumo eccessivo di alcol. Il Governo ha approvato il programma grigionese alcol, elaborato dall'Ufficio del servizio sociale e dall'Ufficio dell'igiene pubblica, previsto sull'arco di quattro anni. Il programma si orienta alle linee guida del programma nazionale della Confederazione e prevede diverse attività tra il 2013 e il 2016. Tra queste rientrano una prevenzione dell'alcolismo nelle scuole e al di fuori di esse, un'ottimizzazione delle offerte di cura per persone con problemi legati all'alcol, un aiuto efficace per bambini e giovani provenienti da famiglie interessate da vicino dalla problematica dell'alcolismo, un rafforzamento della protezione dei giovani e una campagna di sensibilizzazione. Il programma costerà circa 1,4 milioni di franchi. Per attuare il programma, l'Ufficio dell'igiene pubblica creerà un impiego temporaneo di responsabile del programma (80 per cento).
La riduzione dei danni dovuti al consumo di alcol rientra oggi tra le sfide sociali più importanti. I danni provocati dall'abuso di alcol non riguardano infatti soltanto il singolo individuo, bensì gravano in misura elevata sulle famiglie, sull'ambiente sociale e in particolare anche su quello lavorativo, nonché sulla società nel suo complesso. Con il nuovo programma, il Governo grigionese fissa una strategia a lungo termine volta a evitare i problemi legati al consumo di alcol.
Su www.gr.ch è possibile trovare un video su questo tema. 

La centrale idroelettrica Russein potrà essere potenziata
Il Governo ha approvato il progetto di potenziamento della centrale idroelettrica Russein, i lavori possono quindi iniziare. Già all'inizio del 2012 il Governo aveva approvato la concessione dei diritti d'acqua e la convenzione di rinuncia alla riversione (comunicato del Governo del 26 gennaio 2012).
Il consorzio del progetto Russein, formato dalla Axpo Hydro Surselva e dai comuni di ubicazione Disentis/Mustér e Sumvitg, intende aumentare la potenza della centrale a circa 24 megawatt. È prevista una produzione annua media di circa 64 gigawattora. La diga a Barcuns sarà innalzata di cinque metri. La condotta forzata esistente verrà sostituita da una nuova condotta interrata e nell'edificio che ospita la centrale verranno montati due nuovi gruppi macchine. A titolo di novità, la restituzione dell'acqua avverrà presso lo sbocco del Russeinbach nel Reno anteriore. I costi d'investimento ammontano a circa 70 milioni di franchi. Quali misure compensative per l'intervento nella natura sono previste misure di rivitalizzazione nella zona golenale Fontanivas, lo spostamento di una pista per lo sci di fondo e di un percorso ciclabile, nonché la rivitalizzazione del torrente Surrein.

Il Cantone si fa carico delle spese supplementari dei comuni che ospitano centri per richiedenti l'asilo
Ai comuni grigionesi che ospitano centri per richiedenti l'asilo verranno indennizzate eventuali spese supplementari. Il Governo ha deciso di versare ai quattro comuni che ospitano tali centri, ovvero Cazis, Davos, Schluein e la Città di Coira, un indennizzo annuale per le spese supplementari che possono risultare a seguito dell'attività di un centro per richiedenti l'asilo. Cazis, Davos, Schluein e Coira ricevono complessivamente una forfetaria di 100 000 franchi all'anno dal conto per l'asilo. I quattro comuni dividono tra loro questo importo. Se il Cantone aprirà altri centri per richiedenti l'asilo, su richiesta i comuni di ubicazione verranno indennizzati secondo modalità analoghe.
L'indennizzo a copertura di eventuali spese supplementari in relazione agli alloggi collettivi nel settore dell'asilo verrà versato ai comuni soltanto fino all'entrata in vigore della riforma della perequazione finanziaria nel Cantone dei Grigioni. Con l'attuazione di questa riforma si terrà conto delle esigenze dei comuni che ospitano centri per richiedenti l'asilo nel quadro della perequazione delle risorse e della perequazione dell'aggravio geotopografico. Le spese supplementari dovute all'attività dei centri per richiedenti l'asilo risultano secondo i comuni nell'Amministrazione, a seguito di pagamenti a corporazioni di comuni, nel servizio sociale e nell'integrazione lavorativa, nonché nella sicurezza in generale. 

In elaborazione una nuova base legale per le archiviazioni
Il Cantone dei Grigioni dovrà disporre di una nuova legge sulle archiviazioni. Il Governo ha incaricato il Dipartimento dell'educazione, cultura e protezione dell'ambiente di elaborare un corrispondente progetto di legge. Le vigenti ordinanze per l'Archivio di Stato e per gli archivi comunali, di circolo e distrettuali, risalenti al 1988, oggi non costituiscono più una base soddisfacente per le archiviazioni nel Cantone. In particolare, non tengono conto della legislazione sulla protezione delle informazioni e dei dati stabilita da allora.
Vi è ad esempio necessità di adeguamento nella determinazione dei termini di conservazione per documenti e fondi protetti negli archivi. Allo stesso modo, le nuove prescrizioni devono tenere conto degli odierni supporti d'informazione. Vanno inoltre inserite nella legge anche disposizioni sulla gestione degli atti, poiché l'archiviazione di documenti inizia già a questo stadio. La base legale deve trovare applicazione per tutti gli enti pubblici del Cantone. 

Approvata la scuola per allievi dotati di particolare talento di Champfèr
Il Governo ha rilasciato l'autorizzazione per la gestione di classi per allievi dotati di particolare talento presso la scuola comunale di St. Moritz, conformemente alla nuova legge scolastica. Il piano presentato dalla scuola comunale prevede la gestione a Champfèr di una scuola del grado superiore per allievi dotati di particolare talento sportivo o musicale. Gli allievi del grado secondario I provenienti dall'Engadina Alta devono avere la possibilità di conciliare scuola e sport oppure scuola e musica in un contesto simile a quello di una scuola media sportiva o musicale. L'avvio delle 7e e 8e classi per allievi dotati di particolare talento è previsto per il prossimo anno scolastico 2013/2014. 
 

Dai comuni e dalle regioni
  • Coira: viene approvato il progetto di costruzione della Città di Coira per la realizzazione di un percorso pedonale e ciclabile tra la Giacomettistrasse e il Schellenbergweg. Alle spese per la costruzione del percorso ciclabile viene versato un sussidio cantonale di 131 625 franchi.
  • Klosters-Serneus: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale, decisa dal Comune di Klosters-Serneus il 25 novembre 2012. La revisione parziale crea sostanzialmente la base di pianificazione delle utilizzazioni per un nuovo locale dei pompieri in zona "Doggiloch".
  • Arosa: viene approvato il piano di perimetro della zona franosa "Maiasäss" e "Tarnatel", nella frazione di Peist.
  • Cunter, Riom-Parsonz, Salouf e Savognin: viene approvato lo statuto della nuova corporazione di comuni "Forstrevier Sotgôt".
  • Grono: viene approvata la revisione parziale dello Statuto organico del Comune di Grono del 25 novembre 2012. Sono state modificate disposizioni concernenti il consiglio scolastico.
  • Grüsch e Seewis: viene approvata la revisione parziale dello Statuto della corporazione scolastica Grüsch/Seewis.
  • Casti-Wergenstein: fatta salva la concessione di un contributo federale, alle spese supplementari della 5a tappa della bonifica integrale Casti-Wergenstein viene garantito un contributo cantonale di al massimo 39 240 franchi.

Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni
  • Arosa Tourismus: fatta salva la garanzia del finanziamento globale e la concessione di una licenza edilizia, all'associazione Arosa Tourismus viene concesso un mutuo di 400 000 franchi nel quadro della nuova politica regionale della Confederazione (NPR) per il progetto "Sommererlebnisse Mittelstation Weisshornbahn". Quale prestazione equivalente al mutuo NPR viene garantito un sussidio cantonale di 67 336 franchi. Il progetto rappresenta un contributo allo sviluppo dell'offerta all inclusive di Arosa. Con gli investimenti nell'infrastruttura nell'area della stazione intermedia della Weisshornbahn si vogliono offrire alle famiglie con bambini nuove esperienze estive in montagna. 


Progetti stradali

Il Governo ha stanziato circa 12,5 milioni di franchi per lavori di costruzione lungo i seguenti tratti stradali:
- strada dell'Engadina: opere da capomastro ponte a mezza costa Magnacun e ponte Magnacun nel quadro della correzione stradale Giarsun - Ardez ovest
- strada dello Julier: opere da capomastro e lavori di pavimentazione per la correzione stradale all'interno dell'abitato di Lenz
- strada italiana, Pian San Giacomo - Soazza: opere da capomastro sistemazione ponte riale d'Anzone
- strada della Schin: opere da capomastro sistemazione piccolo ponte di Solis 
 

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Neuer Artikel