Navigazione principale

Contenuto della pagina

Procedura di consultazione relativa alla nuova legge sulla promozione dello sport e dell'attività fisica (legge sulla promozione dello sport)

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Con una nuova legge sulla promozione dello sport si intende porre la base per la futura promozione dello sport nel Cantone, attuando al contempo la nuova legislazione federale.
 
In considerazione dell'importanza dello sport e dell'attività fisica, in particolare per la salute della popolazione, è opportuno disciplinare la promozione dello sport in una legge cantonale separata. Nella legge si tiene conto del fatto che le esigenze della promozione dello sport possono mutare in modo relativamente rapido. Ad esempio, quando è stata emanata l'ordinanza oggi in vigore lo snowboard non era ancora diffuso e la mountain bike non era ancora una disciplina olimpica. Per quanto possibile viene perciò creata una legge adattabile e al contempo snella. A livello di legge vengono stabilite le basi fondamentali della promozione dello sport del Cantone. Dove risulta sensato, i dettagli vengono definiti a livello di ordinanza. Questa ripartizione crea la necessaria flessibilità per dare spazio anche a sviluppi futuri.
Per quanto riguarda il contenuto, la legge sulla promozione dello sport deve andare oltre la mera esecuzione della legislazione federale in materia. Per quanto possibile vengono tuttavia ripresi i termini utilizzati dalla Confederazione. Con il presente progetto si è inoltre cercato di attuare tutti gli incarichi parlamentari. Il progetto di legge prevede che il Governo emani una strategia completa per la promozione dello sport.
Per quanto riguarda le lezioni obbligatorie di educazione fisica nelle scuole, nonché la formazione e il perfezionamento professionale degli insegnanti di educazione fisica va mantenuta la valida regolamentazione prevista dalla legislazione scolastica. 


Indicazione:
La consultazione durerà fino al 30 gennaio 2014. La relativa documentazione può essere scaricata da internet all'indirizzo www.gr.ch / Procedure di consultazione in corso


Persone di riferimento:
- Consigliere di Stato Martin Jäger, direttore del Dipartimento dell'educazione, cultura e protezione dell'ambiente, tel. 081 257 27 01, e-mail Martin.Jaeger@ekud.gr.ch  
- Andrea Stadler, segretaria di concetto del Dipartimento dell'educazione, cultura e protezione dell'ambiente, tel. 081 257 27 11, e-mail Andrea.stadler@ekud.gr.ch  
 

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel