Zum Seiteninhalt

Revisione parziale della legge cantonale sulle imposte e della legge sulle imposte comunali e di culto

L'odierna imposta cantonale sulle successioni sarà trasformata in un'imposta sulle quote ereditarie e coordinata con l'imposta sulle quote ereditarie riscossa a livello comunale.

Secondo il diritto vigente il Cantone riscuote un'imposta sulle successioni e sulle donazioni, mentre i comuni possono riscuotere un'imposta sulle quote ereditare e sulle successioni. Con l'imposta sulle successioni la massa successoria imponibile viene assoggettata a imposizione – se destinata a beneficiari soggetti all'obbligo fiscale – nel suo complesso, con un'aliquota uniforme oggi pari al 10 per cento. Con l'imposta sulle quote ereditarie viene rilevata l'assegnazione ai singoli eredi; le aliquote d'imposta dipendono dal grado di parentela rispetto al defunto. In base a un incarico accolto dal Gran Consiglio, è previsto che anche il Cantone compia il passaggio a un'imposta sulle quote ereditarie e sulle donazioni.

Apertura: 23 novembre 2017
Termine scaduto il: 28 febbraio 2018