Immatricolazione veicoli

 

Attestato di assicurazione elettronico (aae)

Nessun veicolo può circolare prima che sia stata stipulata un'assicurazione di responsabilità civile. L'assicurazione si estende alla copertura della responsabilità civile sia del detentore che delle persone per le quali egli è legalmente responsabile. Questo vale perlomeno sul territorio degli stati in cui le targhe di controllo svizzere sono riconosciute quale prova dell'esistenza di un'assicurazione.

Un'attestato di assicurazione elettronico è necessario per ogni veicolo a motore, per i rimorchi adibiti al trasporto di persone e per i rimorchi adibiti al trasporto di carichi pericolosi. L'attestato di assicurazione elettronico é la prova che il detentore è assicurato in materia di responsabilità civile e nel modo necessario presso una compagnia di assicurazione.

Non possiamo accettare attestati di assicurazione che, all'atto di immatricolazione, presentano una data d'inizio della validità che risale a più di 30 giorni fa.

L'attestato di assicurazione deve essere allestito a nome del detentore del veicolo. Nella licenza di circolazione viene riportato lo stesso detentore. Non è lecito registrare nomi di altre persone.

Immatricolazione di un veicolo

Per immatricolare un veicolo ci occorrono i seguenti documenti (questi possono esserci inviati mediante posta oppure consegnati allo sportello):

  • Un attestato di assicurazione elettronico (aae) da richiedere direttamente presso la Sua compagnia.
  • Occorre procurarsi due attestati di assicurazione elettronici (aae) nel caso desiderasse immatricolare due veicoli con la stessa targa (targa trasferibile).
  • Se si tratta di un veicolo nuovo di fabbrica è necessario inoltre il formulario "Rapporto di perizia 13.20A", che Le viene consegnato da chi Le ha venduto il veicolo.
  • Se si tratta di un veicolo già immatricolato ci occorre la licenza di circolazione. Se il veicolo è stato sottoposto ad un nuovo collaudo bisogna allegare pure il rispettivo rapporto di perizia.
  • Se é la prima volta che immatricola un veicolo nel Cantone dei Grigioni, ci occorre pure un certificato di domicilio (o una copia dello stesso). Le ditte devono invece in questo caso allegare un estratto dal registro di commercio (o una copia).    

Sostituzione (cambio) del veicolo

Desidera immatricolare un altro veicolo al posto di quello che aveva finora?

In questo caso ci occorrono i seguenti documenti:

  • Un attestato di assicurazione elettronico (aae) da richiedere direttamente presso la Sua compagnia.
  • Ne occorrono due nel caso desiderasse immatricolare due veicoli con la stessa targa (targa trasferibile).
  • Se si tratta di un veicolo nuovo di fabbrica è necessario inoltre il formulario "Rapporto di perizia 13.20A", che Le viene consegnato da chi Le ha venduto il veicolo.
  • Se si tratta di un veicolo già immatricolato ci occorre la licenza di circolazione del precedente detentore. Se il veicolo è stato collaudato recentemente va allegato pure il rispettivo rapporto di perizia.
  • La licenza di circolazione del Suo veicolo da sostituire, per l'annullamento (a meno che sia già stata annullata).

Autorizzazione provvisoria di circolazione

Con ciò si é autorizzati a circolare col veicolo prima del rilascio della licenza di circolazione.

Per beneficiare di questa cosiddetta "autorizzazione provvisoria di circolazione", si deve essere in possesso di proprie targhe di controllo, di un attestato d'assicurazione valido come pure di ulteriori documenti necessari per affettuare l'immatricolazione. La documentazione completa deve essere inoltrata all'Ufficio della circolazione per posta (A-prioritario).

In più deve essere compilato un formulario, il quale va conservato nel veicolo finché è stata allestita la licenza di circolazione. Una copia di questo formulario é da inoltrare all'Ufficio della circolazione assieme alla documentazione.

Per la messa in e fuori circolazione è determinante la data del timbro postale. L'autorizzazione provvisoria di circolazione vale solo per viaggi sul territorio svizzero e solo per veicoli che possono utilizzare targhe di controllo dello stesso genere. L'autorizzazione non è valida per veicoli a motore e rimorchi immatricolati provvisoriamente (striscia rossa) o utilizzati con licenze temporanee.

Targa trasferibili

Per immatricolare un secondo veicolo con la targa già in Suo possesso (targa trasferibile) ci occorrono i seguenti documenti:

  • Un attestato di assicurazione da richiedere direttamente presso la Sua compagnia.
  • Se si tratta di un veicolo nuovo di fabbrica è necessario inoltre il formulario "Rapporto di perizia 13.20A", che Le viene consegnato da chi Le ha venduto il veicolo.
  • Se si tratta di un veicolo già immatricolato ci occorre la licenza di circolazione del precedente detentore. Se il veicolo è stato collaudato recentemente, va allegato pure il rispettivo rapporto di perizia.

La preghiamo di osservare quanto segue:
Una targa trasferibile può essere rilasciata soltanto per veicoli a motore tra di loro o per rimorchi tra di loro. Questi veicoli devono essere muniti dello stesso genere di targhe.

Ogni veicolo immatricolato con targhe trasferibili neccessita di una relativa licenza di circolazione.

Una targa trasferibile può essere rilasciata al massimo per due veicoli. Eccezione fanno i veicoli d'epoca (oldtimer), le macchine semoventi e i rimorchi.