Zum Seiteninhalt

Offerta di lingue

Tedesco

In Svizzera e oltre le regioni linguistiche, il tedesco quale lingua veicolare parlata e scritta ha un'importanza fondamentale. Nelle zone di lingua romancia e italiana del Cantone, le conoscenze di tedesco sono imprescindibili.

Nelle scuole grigionesi si intende promuovere in maniera ottimale il tedesco standard. Per promuovere la capacità espressiva degli allievi grigionesi, il Dipartimento dell'educazione ha posto in vigore le direttive «Direttive concernenti il tedesco standard nelle scuole popolari del Cantone dei Grigioni». Queste direttive hanno l'obiettivo di consolidare il valore del tedesco standard nella scuola popolare grigionese, senza per questo indebolire il dialetto. Tale regolamentazione è in vigore dall'anno scolastico 2006/07.


Studi scientifici hanno dimostrato che per promuovere in modo ottimale il tedesco standard è opportuno cominciare già prima dell'inizio della scolarizzazione. In accordo con l'associazione delle insegnanti di scuola dell'infanzia dei Grigioni, il Dipartimento dell'educazione ha incaricato l'Alta scuola pedagogica di sviluppare un concetto complementare a questo riguardo. Tale documento prevede una coesistenza motivante e vissuta in modo consapevole tra dialetto e tedesco standard. Ogni settimana, durante almeno la metà delle mezze giornate l'insegnante di scuola dell'infanzia parla unicamente tedesco standard. Dall'anno scolastico 2009/10 fanno stato le regolamentazioni previste dal concetto in tutte le scuole dell'infanzia del Cantone dei Grigioni.

Romancio

Il romancio, quale quarta lingua nazionale, lingua cantonale e prima lingua dei romanci, è importante sia in ambito privato sia in ambito pubblico.

Nelle scuole di lingua romancia, la lingua di scolarizzazione è il romancio. Il comune decide se insegnare l'idioma oppure il rumantsch grischun quale lingua di alfabetizzazione.

Il piano di studio è concepito in modo tale che con il passare degli anni la lingua straniera tedesco diventi la seconda lingua d'insegnamento. In tal modo agli allievi di lingua romancia vengono garantiti gli strumenti per seguire l'insegnamento del grado secondario II.

Italiano

L'italiano ha una grande importanza sul mercato del lavoro svizzero e nelle relazioni (inter)nazionali con il vicino Ticino e l'Italia.

Nelle scuole italofone, all'insegnamento del tedesco quale 1a lingua straniera viene dedicato già nel 2° e in particolare nel 3° ciclo un monte ore settimanale superiore rispetto all'insegnamento della 1a lingua straniera nelle aree in cui si parla il tedesco. In questo modo si facilita il passaggio al grado secondario II.