Zum Seiteninhalt

Geografia

I Grigioni sono un tipico paese di montagne e altopiani. Il Cantone più grande della Svizzera in termini di superficie comprende un sesto del territorio nazionale. 

I Grigioni si trovano a sud-est della Svizzera e si estendono su entrambi i versanti alpini. La superficie del Cantone più grande della Svizzera è pari a 7105 chilometri quadrati. Due terzi del confine cantonale sono al contempo confine nazionale. I Grigioni hanno confini cantonali comuni a sud-ovest con il Cantone Ticino, a ovest con Uri e a nord con Glarona e San Gallo. I confini nazionali dei Grigioni sono comuni al Liechtenstein, nonché all'Austria (Land Vorarlberg e Tirolo) a nord e all'Italia (Provincia autonoma di Bolzano-Alto Adige e Lombardia) a est e a sud.

-
©Hans Lozza

 

Tipico paese di montagne e altopiani

Circa il 90 percento del territorio grigionese si trova al di sopra dei 1200 mslm. Il comune più alto, Avers, è situato a 1963 mslm, la frazione di Avers-Juf si trova addirittura a un'altitudine di 2126 mslm. San Vittore è il comune più basso e si situa a un'altitudine di 279 mslm. Il punto più alto è il Piz Bernina a 4049 mslm. L'altitudine media è di 2100 mslm, cosa che permette ai Grigioni di superare tutte le regioni dell'arco alpino. Che i Grigioni siano un tipico paese di montagne e altopiani risulta anche dal fatto che il 41 percento della popolazione grigionese vive a un'altitudine che supera i 1000 metri, in confronto al 3,1 percento della media svizzera.

Circa il 40 percento del territorio cantonale è coperto da vegetazione improduttiva. I pascoli estesi coprono circa un quarto del territorio. Poco più di un quarto della superficie (il 26,7 percento) è bosco. Solo l'1,8 percento della superficie può venire destinata a scopi agricoli, quale campo, prato, frutteto o vigna.

Le acque grigionesi sfociano in tre mari

Ruscelli, fiumi e oltre 600 laghi danno fascino al paesaggio montano grigionese. Cascate e gole hanno creato scenari paesaggistici unici nel loro genere, come ad esempio la Via Mala e le gole del Reno. I fiumi grigionesi sfociano in tre mari: il Reno a Rotterdam nel Mare del Nord, l'Inn attraverso il Danubio nel Mar Nero e i fiumi della Mesolcina, della Bregaglia e della Val Monastero nell'Adriatico.

Parco nazionale

Le bellezze paesaggistiche e la varietà della natura caratterizzano i Grigioni. È soprattutto il Parco nazionale svizzero a offrire la pura natura. La riserva naturale di circa 170 chilometri quadrati si trova in Engadina e in Val Monastero e attira ogni anno 150 000 visitatori.

Il Parco nazionale svizzero è densamente popolato di selvaggina indigena di grossa taglia: circa 1900 cervi, 1700 camosci, 300 stambecchi, 6 coppie di aquile reali e, dal 1991, anche i gipeti trovano qui il loro habitat naturale.

La riserva naturale di 170 chilometri quadrati si estende nell'Engadina Bassa e in Val Monastero a un'altitudine tra 1400 e quasi 3200 metri sul livello del mare. Nel Parco nazionale, fondato ufficialmente nel 1914, la natura viene protetta da tutti gli influssi e interventi umani. Il Parco nazionale è oggetto dei più diversi studi scientifici. Riveste inoltre grande importanza quale emozionante e rilassante regione escursionistica.