Navigation

Inhaltsbereich

Alla dashboard dell'Ufficio federale della sanità pubblica con informazioni sulla situazione attuale:
Covid-⁠19 Svizzera | Coronavirus | dashboard (admin.ch)

La panoramica della situazione viene aggiornata una volta alla settimana, il martedì.

Vaccinazione senza appuntamento

DataOraLuogo
30.11.202212:00 - 17:00Pill Apotheke Grischuna, Bahnhofstrasse 44, 7000 Chur (Moderna)
01.12.202209:30-11:30 / 13:30-15:30Coop Vitality Apotheke Quader Chur (Moderna bivalent / Pfizer bivalent)
05.12.202209:30 - 14:00Coop Vitality Apotheke Quader Chur (Moderna bivalent / Pfizer bivalent)
06.12.202214:00 – 18:00Coop Vitality Apotheke Quader Chur (Moderna bivalent / Pfizer bivalent)
07.12.202212:00 - 17:00Pill Apotheke Grischuna, Bahnhofstrasse 44, 7000 Chur (Moderna & Pfizer)
14.12.202212:00 - 17:00Pill Apotheke Grischuna, Bahnhofstrasse 44, 7000 Chur (Moderna & Pfizer)
21.12.202212:00 - 17:00Pill Apotheke Grischuna, Bahnhofstrasse 44, 7000 Chur (Moderna & Pfizer)

Updates

 

 

Coronavirus: vaccinazioni di richiamo contro la COVID-19 senza necessità di annunciarsi473411text/html; charset=utf-8 WCAG Media Message22.11.2022 10:41:25A ottobre 2022 farmacie, studi di medici di famiglia e centri di vaccinazione hanno ampliato le loro offerte nel quadro della campagna autunnale, offrendo più possibilità di https://www.gr.ch/IT/media/Comunicati/MMStaka/2022/Seiten/Forms/AllItems.aspxhtmlFalseaspx01.11.2022 23:00:00A ottobre 2022 farmacie, studi di medici di famiglia e centri di vaccinazione hanno ampliato le loro offerte nel quadro della campagna autunnale, offrendo più possibilità di vaccinarsi senza necessità di annunciarsi. L'esito è positivo. Farmacie, studi di medici di famiglia e centri di vaccinazione continueranno a offrire la possibilità di vaccinarsi anche una volta conclusa la campagna autunnale.<div class="gr-article-entry"> <p><strong>A ottobre 2022 farmacie, studi di medici di famiglia e centri di vaccinazione hanno ampliato le loro offerte nel quadro della campagna autunnale, offrendo più possibilità di vaccinarsi senza necessità di annunciarsi. L'esito è positivo. Farmacie, studi di medici di famiglia e centri di vaccinazione continueranno a offrire la possibilità di vaccinarsi anche una volta conclusa la campagna autunnale.</strong></p> <p>Durante la campagna di vaccinazione nazionale di ottobre 2022, nei Grigioni più di 10&#160;000&#160;persone hanno approfittato dell'offerta di vaccinazione ampliata di farmacie, studi di medici di famiglia e centri di vaccinazione e hanno ricevuto una vaccinazione di richiamo. L'Ufficio dell'igiene pubblica dei Grigioni ne trae un esito positivo. Circa due terzi delle vaccinazioni di richiamo sono stati somministrati a persone sopra i 65&#160;anni.</p> <p>Il centro temporaneo per la somministrazione di dosi booster a Coira, gestito dalla città di Coira, dall'Ospedale cantonale dei Grigioni e dall'Ufficio dell'igiene pubblica, rimarrà in funzione fino alle ore&#160;18&#58;00 di sabato 5&#160;novembre 2022. Al fine di continuare a consentire un facile accesso alla vaccinazione contro la COVID-19, le possibilità di vaccinazione in farmacie, studi di medici di famiglia e centri di vaccinazione, con appuntamento o senza la necessità di annunciarsi (walk-in), continueranno a essere offerte anche in futuro.</p> <div class="infogram-embed" data-id="58898ba6-bd2a-4c05-997d-34efb7a84eee" data-type="interactive" data-title="it Coronavirus Auffrischimpfung Herbst 2022"></div> <p><strong>Le vaccinazioni di richiamo possono ridurre le assenze dal lavoro</strong><br> La vaccinazione di richiamo in autunno 2022 è vivamente raccomandata a tutte le persone particolarmente a rischio. Anche tutte le altre persone a partire dai 16&#160;anni potranno ricevere una dose di richiamo, in special modo i professionisti della salute e chi presta assistenza a persone particolarmente a rischio. Una vaccinazione di richiamo offre una protezione temporanea da decorsi gravi di COVID-19 (in particolare da ospedalizzazioni) e può anche ridurre in una certa misura le assenze dal lavoro. Inoltre può ridurre il rischio di «long COVID».</p> <p><strong>Si raccomandano vaccini bivalenti</strong><br> Si raccomanda la vaccinazione di richiamo con i vaccini mRNA (Pfizer/BioNTech / Moderna) oppure con il Nuvaxovid (Novavax), a base proteica. Per la vaccinazione di richiamo andrebbero somministrati di preferenza vaccini mRNA bivalenti adeguati alla variante Omicron BA.1. Le vaccinazioni di richiamo devono avvenire al più presto quattro mesi dopo l'ultima vaccinazione o guarigione.</p> <p>Una panoramica aggiornata dei luoghi in cui è possibile vaccinarsi (farmacie, studi di medici di famiglia e centri di vaccinazione) nel Cantone dei Grigioni nonché delle offerte di vaccinazione senza necessità di annunciarsi è consultabile su <a href="/IT/istituzioni/amministrazione/djsg/ga/coronavirus/Seiten/Kacheln.aspx">www.gr.ch/ coronavirus</a>.</p> <h2>Informazioni&#58;</h2> <p>Servizio di comunicazione coronavirus del Cantone dei Grigioni, e-mail <a href="mailto&#58;kfsmedien@amz.gr.ch">kfsmedien@amz.gr.ch</a></p> <br> <p>Organo competente&#58; Ufficio dell'igiene pubblica</p> </div>
Affrontare l'inverno con la pianificazione preventiva COVID-19456693text/html; charset=utf-8 WCAG Media Message07.11.2022 09:44:38L'Ufficio dell'igiene pubblica dei Grigioni (UIP) si attende un aumento del numero di casi di COVID-19 in autunno e in inverno In accordo con gli altri Dipartimenti coinvolti, l' https://www.gr.ch/IT/media/Comunicati/MMStaka/2022/Seiten/Forms/AllItems.aspxhtmlFalseaspx12.10.2022 22:00:00L'Ufficio dell'igiene pubblica dei Grigioni (UIP) si attende un aumento del numero di casi di COVID-19 in autunno e in inverno. In accordo con gli altri Dipartimenti coinvolti, l'UIP ha allestito una pianificazione preventiva per il caso in cui le strutture sanitarie risultino sovraccariche a seguito della presenza di pazienti che presentano decorsi gravi. Eventuali provvedimenti necessari saranno adottati in accordo e in coordinamento con la Confederazione e con gli altri Cantoni. Il Governo ha preso atto della pianificazione preventiva COVID-19 autunno/inverno 2022/23 dell'UIP.<div class="gr-article-entry"> <p><strong>L'Ufficio dell'igiene pubblica dei Grigioni (UIP) si attende un aumento del numero di casi di COVID-19 in autunno e in inverno. In accordo con gli altri Dipartimenti coinvolti, l'UIP ha allestito una pianificazione preventiva per il caso in cui le strutture sanitarie risultino sovraccariche a seguito della presenza di pazienti che presentano decorsi gravi. Eventuali provvedimenti necessari saranno adottati in accordo e in coordinamento con la Confederazione e con gli altri Cantoni. Il Governo ha preso atto della pianificazione preventiva COVID-19 autunno/inverno 2022/23 dell'UIP.</strong></p> <p>Rispetto ai due ultimi inverni segnati dalla pandemia, la situazione in relazione alla COVID-19 è nettamente cambiata&#58; attualmente a livello nazionale oltre il 97&#160;per&#160;cento della popolazione dispone di anticorpi contro il SARS-CoV-2 e ciò a seguito della vaccinazione o di una guarigione dalla COVID-19. Nel caso di persone che non presentano fattori di rischio, in autunno il rischio di decorsi gravi sarà basso. Perciò la probabilità di un sovraccarico del settore sanitario è inferiore rispetto agli inverni degli ultimi due anni.</p> <p><strong>Assumere la responsabilità per la protezione di persone particolarmente a rischio</strong><br> Dopo due anni di pandemia ognuno di noi sarebbe in grado di assumere responsabilità e di contribuire ad arginare la diffusione del virus e in particolare a proteggere le persone in condizioni di salute fragile, ha detto la medica cantonale Marina Jamnicki. «Distanziamento, igiene delle mani, mascherina e aerazione regolare dei locali rimangono validi strumenti per il contenimento del virus.» È altresì fondamentale limitare i contatti oppure indossare una mascherina in presenza di sintomi della malattia.</p> <div class="infogram-embed" data-id="2e35af0a-8e51-440e-ae68-f5f5a89af486" data-type="interactive" data-title="it Vorsorge Coronawinter 22"></div> <p>Se nell'inverno 2022/23 nei Grigioni dovesse verificarsi un forte aumento di casi gravi e se quindi dovesse risultare incombente un sovraccarico del sistema sanitario a causa della COVID-19, il Governo potrà nuovamente adottare dei provvedimenti in coordinamento con la Confederazione e con gli altri Cantoni. Come finora la pianificazione preventiva mira anche a impedire un sovraccarico delle istituzioni sanitarie a seguito della COVID-19 nonché a contenere il più possibile gli effetti sulla vita quotidiana e sull'economia.</p> <p>La pianificazione preventiva dell'UIP per l'autunno/inverno 2022/23 si basa sulle esperienze raccolte finora e sulle statistiche nonché sulle analisi e sui rapporti di Confederazione e Cantone. Nonostante l'abbandono dei test su vasta scala, una panoramica dell'andamento della pandemia viene fornito all'UIP dal numero di casi che continua a essere rilevato, dal carico che grava sul sistema sanitario, dalla percentuale di decorsi gravi in relazione alla variante in circolazione, dai tassi di occupazione dei posti letto ospedalieri generali e in terapia intensiva nonché dal monitoraggio delle acque reflue.</p> <p><strong>Raccomandazioni per la protezione di persone particolarmente a rischio</strong><br> L'UIP analizza costantemente la situazione epidemiologica. Attualmente non sono necessari provvedimenti delle autorità per contenere la diffusione del virus. Chi desidera proteggersi può attenersi ai seguenti principi fondamentali&#58; vaccinarsi, indossare la mascherina, arieggiare più volte al giorno, lavarsi accuratamente le mani o disinfettarle, tossire o starnutire in un fazzoletto o nella piega del gomito, evitare le strette di mano.</p> <h2>Informazioni&#58;</h2> <p>Servizio di comunicazione coronavirus del Cantone dei Grigioni, e-mail&#160;<a href="mailto&#58;kfsmedien@amz.gr.ch">kfsmedien@amz.gr.ch</a></p> <br> <p>Organo competente&#58; Ufficio dell'igiene pubblica</p> </div>
Comunicato stampa del Consiglio federale, 24.08.2022460828text/html; charset=utf-8 Corona News Stub13.10.2022 15:13:11COVID-19 immunità nella popolazione attualmente elevata Berna, 24.08.2022 - Nella seduta del 24 agosto 2022, il Consiglio federale si è informato sulla situazione attuale https://www.gr.ch/IT/istituzioni/amministrazione/djsg/ga/coronavirus/info/aktuell/archiv/Seiten/Forms/AllItems.aspxhtmlFalseaspx12.10.2022 22:00:00<a href="https&#58;//www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa/comunicati-stampa-consiglio-federale.msg-id-90046.html" target="_blank">COVID-19&#58; immunità nella popolazione attualmente elevata</a><br> <br> Berna, 24.08.2022 - Nella seduta del 24 agosto 2022, il Consiglio federale si è informato sulla situazione attuale della pandemia di COVID-19. Dopo le numerose infezioni causate dell’ondata di Omicron BA.5 durante i mesi estivi, al momento l’immunità nella popolazione è elevata. Dopo un picco all’inizio di luglio, il numero di casi si è attestato su un livello basso. In autunno si prevedono però nuove ondate di contagio. <a href="https&#58;//www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa/comunicati-stampa-consiglio-federale.msg-id-90046.html" target="_blank">...</a>
Coronavirus: raccomandazione di vaccinazione autunno 2022423851text/html; charset=utf-8 WCAG Media Message07.11.2022 09:44:07In autunno il rischio di un contagio o di ammalarsi di COVID-19 e il carico del sistema sanitario potrebbero nuovamente aumentare Al fine di ridurre il rischio di decorsi gravi e https://www.gr.ch/IT/media/Comunicati/MMStaka/2022/Seiten/Forms/AllItems.aspxhtmlFalseaspx28.09.2022 22:00:00In autunno il rischio di un contagio o di ammalarsi di COVID-19 e il carico del sistema sanitario potrebbero nuovamente aumentare. Al fine di ridurre il rischio di decorsi gravi e per contenere il carico del sistema sanitario, l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha adeguato le raccomandazioni di vaccinazione. In primo piano vi è la protezione delle persone particolarmente a rischio. Per quattro settimane a Coira sarà gestito un centro supplementare per la somministrazione di dosi booster.<div class="gr-article-entry"> <p><strong>In autunno il rischio di un contagio o di ammalarsi di COVID-19 e il carico del sistema sanitario potrebbero nuovamente aumentare. Al fine di ridurre il rischio di decorsi gravi e per contenere il carico del sistema sanitario, l'Ufficio federale della sanità pubblica&#160;(UFSP) ha adeguato le raccomandazioni di vaccinazione. In primo piano vi è la protezione delle persone particolarmente a rischio. Per quattro settimane a Coira sarà gestito un centro supplementare per la somministrazione di dosi booster.</strong></p> <p>Per l'autunno&#160;2022 occorre attendersi di nuovo un aumento delle infezioni e del numero di casi. Tuttavia, rispetto ai due ultimi inverni segnati dalla pandemia la situazione è nettamente cambiata&#58; attualmente a livello nazionale oltre il 97&#160;per&#160;cento della popolazione dispone di anticorpi contro il SARS-CoV-2 e ciò a seguito della vaccinazione o di una guarigione dalla COVID-19. Nel caso di persone che non presentano fattori di rischio, in autunno il rischio di decorsi gravi sarà basso.</p> <p><strong>Protezione delle persone particolarmente a rischio in primo piano</strong><br> Al centro delle raccomandazioni di vaccinazione per l'autunno&#160;2022 vi è perciò la protezione da un decorso grave per le persone particolarmente a rischio&#58;</p> <ul> <li>persone che hanno più di 65&#160;anni;</li> <li>persone tra 16 e 64&#160;anni che presentano un maggiore rischio individuale di ammalarsi, ad esempio a seguito di una malattia pregressa o di una gravidanza. </li> </ul> <p> <strong>Le vaccinazioni di richiamo possono ridurre le assenze dal lavoro</strong><br> In secondo luogo la raccomandazione di vaccinazione vale per persone di età compresa tra i 16 e i 64&#160;anni che non presentano fattori di rischio, ma che sono attive nel settore dell'assistenza sanitaria acuta o della lungodegenza oppure che a livello professionale o privato assistono persone particolarmente a rischio. Una vaccinazione di richiamo offre a queste persone una determinata protezione a breve termine da infezioni seguite da malattia e può anche ridurre in una certa misura le assenze dal lavoro. Essa riduce inoltre il rischio di «long&#160;COVID».</p> <p>Una raccomandazione generale vige anche per tutte le altre persone di età compresa tra i 16 e i 64&#160;anni che non presentano fattori di rischio. Per queste persone una vaccinazione di richiamo è sensata dopo valutazione e decisione individuale, se intendono ridurre il rischio di un raro caso di decorso grave.</p> <p><strong>Raccomandati i vaccini di seconda generazione</strong><br> La vaccinazione di richiamo è raccomandata con i vaccini mRNA (Pfizer/BioNTech / Moderna) oppure con Nuvaxovid (Novavax). Per la vaccinazione di richiamo andrebbero somministrati di preferenza vaccini mRNA bivalenti adeguati alla variante Omicron&#160;BA.1. È però possibile continuare a vaccinare con il precedente vaccino mRNA monovalente. Le vaccinazioni di richiamo devono avvenire al più presto quattro mesi dopo l'ultima vaccinazione o guarigione. Tutte le vaccinazioni conformi alle raccomandazioni dell'UFSP e della Commissione federale per le vaccinazioni&#160;(CFV) sono gratuite.</p> <p><strong>Nuovo centro per la somministrazione di dosi booster a Coira</strong><br> In accordo con la campagna di vaccinazione nazionale, la città di Coira, l'Ospedale cantonale dei Grigioni nonché l'Ufficio cantonale dell'igiene pubblica gestiranno insieme un centro per la somministrazione di dosi booster. Il centro si trova nella Stadthalle a Coira e dall'11&#160;ottobre&#160;2022 al 5&#160;novembre&#160;2022, da martedì a sabato a partire dalle ore&#160;10 fino alle ore&#160;18, offrirà consulenze sulla vaccinazione, prime dosi nonché vaccinazioni di richiamo.</p> <div class="infogram-embed" data-id="aaad4d51-8175-4900-94c1-a415c5eb093e" data-type="interactive" data-title="it Boosterimpfungen Herbst 2022"></div> <p>Su <a href="/IT/istituzioni/amministrazione/djsg/ga/coronavirus/info/impfen/Seiten/impfen.aspx">www.gr.ch/impfen </a>è sempre possibile annunciarsi online per ricevere la vaccinazione contro il coronavirus. Una panoramica aggiornata dei centri di vaccinazione nel Cantone dei Grigioni è consultabile su <a href="/IT/istituzioni/amministrazione/djsg/ga/coronavirus/info/impfen/impfzentren/Seiten/impfzentren.aspx">www.gr.ch/impfzentren</a></p> <p><strong>Così continuate a proteggervi</strong><br> L'Ufficio dell'igiene pubblica monitora costantemente la situazione epidemiologica. Attualmente non sono necessari provvedimenti delle autorità per contenere i contagi. Viene tuttora raccomandato di farsi vaccinare, di rimanere a casa in presenza di sintomi, di indossare una mascherina in caso di assembramenti, di aerare frequentemente i locali chiusi, di tossire e starnutire in un fazzoletto o nella piega del gomito nonché di lavarsi a fondo le mani o di disinfettarle.</p> <h2>Informazioni&#58;</h2> <p>Servizio di comunicazione coronavirus del Cantone dei Grigioni, e-mail <a href="mailto&#58;kfsmedien@amz.gr.ch">kfsmedien@amz.gr.ch</a></p> <p>&#160;</p> <p><a href="mailto&#58;kfsmedien@amz.gr.ch"></a>Organo competente&#58; Ufficio dell'igiene pubblica</p> </div>
Coronavirus: Ulteriore richiamo per le persone di oltre 80 anni9741text/html; charset=utf-8 WCAG Media Message05.07.2022 12:20:47A seguito del numero di casi in aumento in Svizzera, la Commissione federale per le vaccinazioni (CFV) ha adeguato la raccomandazione in materia di vaccinazione https://www.gr.ch/IT/media/Comunicati/MMStaka/2022/Seiten/Forms/AllItems.aspxhtmlFalseaspx04.07.2022 22:00:00A seguito del numero di casi in aumento in Svizzera, la Commissione federale per le vaccinazioni (CFV) ha adeguato la raccomandazione in materia di vaccinazione. Le persone di oltre 80&#160;anni potranno ricevere un ulteriore richiamo (booster). Questo viene raccomandato al più presto quattro mesi dopo l'ultima dose di vaccino e al più presto quattro settimane dopo aver superato il contagio.<div class="gr-article-entry"> <p><strong>A seguito del numero di casi in aumento in Svizzera, la Commissione federale per le vaccinazioni (CFV) ha adeguato la raccomandazione in materia di vaccinazione. Le persone di oltre 80&#160;anni potranno ricevere un ulteriore richiamo (booster). Questo viene raccomandato al più presto quattro mesi dopo l'ultima dose di vaccino e al più presto quattro settimane dopo aver superato il contagio.</strong></p> <p>Le persone di oltre 80 anni sono le più a rischio di ammalarsi gravemente di COVID-19. Inoltre, i dati mostrano che in questa fascia di età la protezione da un decorso grave della malattia si attenua più rapidamente che in tutte le altre fasce d'età. La vaccinazione può aumentare questa protezione da un decorso grave della malattia e dall'ospedalizzazione almeno a breve termine.</p> <p>Con l'ampliamento della raccomandazione di vaccinazione per le persone di più di 80 anni l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e la CFV reagiscono all'attuale situazione epidemiologica. Finora, l'accesso all'ulteriore richiamo era già aperto alle persone fortemente immunodeficienti a partire dai dodici anni.</p> <p><strong>Richiamo per motivi di viaggio a pagamento</strong><br> Le persone che desiderano rinnovare il proprio certificato COVID in scadenza per intraprendere un viaggio possono ricevere un secondo richiamo a spese proprie (circa 60 franchi). La vaccinazione avviene «off-label», vale a dire al di fuori di una raccomandazione della CFV o dell'UFSP.</p> <p>L'obbligo di pagamento si riferisce solamente al secondo richiamo per le persone al di sotto degli 80 anni. Rimangono gratuite le vaccinazioni previste dalle raccomandazioni di vaccinazione della CFV&#58;</p> <ul> <li>la prima e la seconda vaccinazione (immunizzazione di base);</li> <li>il primo richiamo;</li> <li>per persone gravemente immunodepresse (terza vaccinazione per l'immunizzazione di base e secondo richiamo);</li> <li>ulteriore richiamo per le persone a partire dagli 80 anni</li> </ul> <p>Sono autorizzate a ricevere un richiamo le persone a partire dai dodici anni il cui primo richiamo risale ad almeno quattro mesi prima e la cui guarigione dal contagio risale ad almeno quattro settimane prima.</p> <div class="infogram-embed" data-id="e80159dd-2365-4a34-a40b-6564b61982aa" data-type="interactive" data-title="it Corona Auffrisch UE80"></div> <p>È possibile continuare ad annunciarsi per ricevere la vaccinazione contro il coronavirus online su <a href="/IT/istituzioni/amministrazione/djsg/ga/coronavirus/info/impfen/Seiten/impfen.aspx">www.gr.ch/impfen</a>. Una panoramica aggiornata dei centri di vaccinazione nel Cantone dei Grigioni è consultabile su <a href="/IT/istituzioni/amministrazione/djsg/ga/coronavirus/info/impfen/impfzentren/Seiten/impfzentren.aspx">www.gr.ch/impfzentren</a>.</p> <p><strong>Così continuate a proteggervi</strong><br> L'Ufficio dell'igiene pubblica monitora costantemente la situazione epidemiologica. Attualmente non sono necessari provvedimenti delle autorità per contenere i contagi. Viene tuttora raccomandato di farsi vaccinare, di rimanere a casa in presenza di sintomi, di indossare una mascherina in caso di assembramenti, di aerare frequentemente i locali chiusi, di tossire e starnutire in un fazzoletto o nella piega del gomito nonché di lavarsi a fondo le mani o di disinfettarle.</p> <h2><span>Informazioni&#58;</span></h2> <p><span>Servizio di comunicazione coronavirus del Cantone dei Grigioni, e-mail <a href="mailto&#58;kfsmedien@amz.gr.ch">kfsmedien@amz.gr.ch</a></span></p> <p><span><br> </span><span>Organo competente&#58; Ufficio dell'igiene pubblica</span></p> </div>

Ultime mutazioni