Navigation

Inhaltsbereich

Vai alla dashboard con i numeri aggiornati dei casi di COVID-19 e la loro evoluzione nel Cantone dei Grigioni, ordinati per regione:

 visualizzatore ottimizzato per il desktop

   visualizzatore ottimizzato per i dispositivi mobili

Vaccinazione senza appuntamento

Corona_WalkIN-Termine
DataOraLuogo
19.09.202110:00 – 17:00Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
21.09.202111:00 - 12:45Polyclinic St. Moritz (ab 16 Jahren)
21.09.202119:30 – 20:30Centro Di Vaccinazione Moesano, Grono
21.09.202119:30 – 20:30Centro Di Vaccinazione Moesano, Via Centro sportivo, Grono
22.09.202115:30 – 18:30Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
22.09.202117:00 – 19:30Ospedale San Sisto, Via da li Clüsüri 1, Poschiavo
23.09.202118:30 – 20:30Center da sanda Engiadina Bassa, Scuol
24.09.202115:15 – 18:30Polyclinic St. Moritz (ab 16 Jahren)
24.09.202115:30 – 18:30Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
24.09.202118:00 – 19:00Centro Di Vaccinazione Moesano, Via Centro sportivo, Grono
25.09.202110:00 – 14:00Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
25.09.202109:00 – 13:00Impfzentrum Chur (Standort Kreuzspital)
25.09.202111:00 – 14:00Regionalspital Surselva in Ilanz
28.09.202111:00 - 12:45Polyclinic St. Moritz (ab 16 Jahren)
29.09.202115:30 – 18:30Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
29.09.202113:30 – 16:00Spital Schiers
01.10.202115:30 – 18:30Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
02.10.202113:00 – 14:00Center da sanda Engiadina Bassa, Scuol
02.10.202109:00 – 13:00Impfzentrum Chur (Standort Kreuzspital)
02.10.202110:00 – 14:00Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
02.10.202111:00 – 14:00Regionalspital Surselva in Ilanz
06.10.202115:30 – 18:30Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
07.10.202118:30 – 19:30Center da sanda Engiadina Bassa, Scuol
08.10.202115:30 – 18:30Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
09.10.202110:00 – 14:00Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
13.10.202115:30 – 18:30Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
15.10.202115:30 – 18:30Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
16.10.202113:00 – 14:00Center da sanda Engiadina Bassa, Scuol
16.10.202110:00 – 14:00Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
20.10.202115:30 – 18:30Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
21.10.202118:30 – 19:30Center da sanda Engiadina Bassa, Scuol
22.10.202115:30 – 18:30Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
23.10.202110:00 – 14:00Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
27.10.202115:30 – 18:30Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
29.10.202115:30 – 18:30Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
30.10.202113:00 – 14:00Center da sanda Engiadina Bassa, Scuol
30.10.202110:00 – 14:00Landquart Fashion Outlet (Parkplatz Nord)
Corona Test 11 - 13 dicembre

Updates

 

 

Comunicato stampa del Consiglio federale, 17.09.2021420427text/html; charset=utf-8 Corona News Stub20.09.2021 13:37:56Coronavirus nuove regole per l’entrata in Svizzera e per il rilascio del certificato COVID alle persone vaccinate all’estero (ultima modifica 20.09.2021) Il Consiglio https://www.gr.ch/IT/istituzioni/amministrazione/djsg/ga/coronavirus/info/aktuell/archiv/Seiten/Forms/AllItems.aspxhtmlFalseaspx19.09.2021 22:00:00<p> <a href="https&#58;//www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa/comunicati-stampa-consiglio-federale.msg-id-85168.html">Coronavirus&#58; nuove regole per l’entrata in Svizzera e per il rilascio del certificato COVID alle persone vaccinate all’estero (ultima modifica&#58; 20.09.2021)</a></p> <p>Il Consiglio federale vuole prevenire un aumento delle infezioni dovuto al rientro dalle vacanze autunnali e ha pertanto deciso nella sua seduta del 17 settembre 2021 che da lunedì 20 settembre 2021 le persone non vaccinate o non guarite dovranno presentare un test negativo all’entrata in Svizzera. Tra il quarto e il settimo giorno dopo l’arrivo dovranno sottoporsi a un secondo test. Il Consiglio federale ha inoltre definito le modalità per il rilascio del certificato COVID alle persone vaccinate o guarite all’estero.</p>
Coronavirus: agevolazioni in relazione alla quarantena per chi si sottopone regolarmente a test e indossa la mascherina303178text/html; charset=utf-8 WCAG Media Message10.09.2021 07:00:12Nei Grigioni le agevolazioni con test ripetuti per i contatti adulti di persone risultate positive al coronavirus (casi indice) vengono estese In tale contesto è risultato che 180https://www.gr.ch/IT/media/Comunicati/MMStaka/2021/Seiten/Forms/AllItems.aspxhtmlFalseaspx09.09.2021 22:00:00Nei Grigioni le agevolazioni con test ripetuti per i contatti adulti di persone risultate positive al coronavirus (casi indice) vengono estese. Tale misura viene introdotta a seguito delle ottime esperienze raccolte con i test nelle aziende, dove questo modo di procedere viene applicato con successo già da tempo.<div class="gr-article-entry"> <p><strong>Nei Grigioni le agevolazioni con test ripetuti per i contatti adulti di persone risultate positive al coronavirus (casi indice) vengono estese. Tale misura viene introdotta a seguito delle ottime esperienze raccolte con i test nelle aziende, dove questo modo di procedere viene applicato con successo già da tempo.</strong></p> <p>Dalla scorsa primavera, nei Grigioni i contatti che non vivono nella stessa economia domestica possono scegliere di sottoporsi a test ripetuti nel quadro dei «test nelle aziende dei Grigioni» anziché mettersi in quarantena. In tale contesto è risultato che questo modo di procedere non comporta una maggiore incidenza della COVID-19. Gli interessati sono consapevoli della propria responsabilità e si attengono rigorosamente ai provvedimenti. Si è perciò deciso di estendere questo modo di procedere</p> <p><span>A partire da subito, i contatti adulti che non vivono nella stessa economia domestica del caso indice (persona testata positiva) possono beneficiare di un'agevolazione in relazione alla quarantena&#58; per sette giorni a contare dall'ultimo contatto con il caso indice, devono sottoporsi ogni due giorni a un test PCR o a un test antigenico rapido. Inoltre devono indossare una mascherina in caso di contatti con altre persone e ridurre al minimo gli incontri. I test regolari devono avvenire presso il medico di famiglia, in farmacia o in un centro di test. Per via della minore affidabilità, i test autodiagnostici non permettono di accedere alla quarantena agevolata.</span></p> <div class="infogram-embed" data-id="abf33316-9cff-4a03-9111-1f56801226ce" data-type="interactive" data-title="it Erleichterung Quarantaene"></div> <p><strong>Agevolazioni in relazione alla quarantena per i contatti grazie a test e mascherina<br> </strong>In presenza di questi presupposti, i contatti adulti del caso indice che non vivono nella stessa economia domestica possono ora anche continuare a lavorare. Una persona è considerata contatto se ha trascorso cumulativamente oltre 15&#160;minuti in al giorno senza protezione idonea (mascherina / barriera) a meno di 1,5&#160;metri da un caso indice.</p> <p>I contatti vengono informati dal contact tracing oppure dal caso indice. Per contenere la pandemia è fondamentale che tutti i contatti prossimi vengano informati e invitati a sottoporsi a test ripetuti. Un unico test negativo non esclude un contagio. Solo test ripetuti per un periodo di sette giorni danno sicurezza senza ricorrere alla misura incisiva rappresentata da una quarantena.</p> <p>Testare molte persone è un metodo che permette di interrompere in modo efficace le catene di contagio. Inoltre le conseguenze economiche sono sensibilmente inferiori a quelle di una quarantena. I contatti che vivono nella stessa economia domestica devono continuare a mettersi in quarantena. Le persone risultate positive al coronavirus devono tuttora rimanere 10&#160;giorni in isolamento.</p> <p><strong>È necessaria la collaborazione di tutti</strong> <br> La diffusione del virus può essere contenuta soltanto con la collaborazione di tutti. Il passo verso una maggiore responsabilità individuale rappresenta un passo verso il ritorno alla normalità.</p> <h2>Informazioni&#58; </h2> Servizio di comunicazione coronavirus del Cantone dei Grigioni, e-mail&#160;<a href="mailto&#58;kfsmedien@amz.gr.ch">kfsmedien@amz.gr.ch</a>, tel.&#160;+41&#160;79&#160;716&#160;22&#160;95 (esclusivamente per i giornalisti) <p><br> Organo competente&#58; Ufficio dell'igiene pubblica</p> </div>
Coronavirus: direttive uniformi per quanto riguarda i test nel settore sanitario385877text/html; charset=utf-8 WCAG Media Message09.09.2021 06:00:35Nei Grigioni vengono uniformate le direttive per quanto riguarda i test nelle aziende del settore sanitario A partire dal 13 settembre 2021, per il personale non vaccinato o non 187https://www.gr.ch/IT/media/Comunicati/MMStaka/2021/Seiten/Forms/AllItems.aspxhtmlFalseaspx08.09.2021 22:00:00Nei Grigioni vengono uniformate le direttive per quanto riguarda i test nelle aziende del settore sanitario. A partire dal 13 settembre 2021, per il personale non vaccinato o non guarito di ospedali, cliniche, case per anziani e di cura, servizi Spitex, centri abitativi per persone disabili e strutture di custodia collettiva diurna vigerà l'obbligo di sottoporsi a un test due volte alla settimana. Sempre a partire da lunedì 13 settembre 2021 per i visitatori di questi istituti vi sarà l'obbligo di esibire un certificato COVID (testato, vaccinato, guarito) valido all'ingresso.<div class="gr-article-entry"> <p><strong>Nei Grigioni vengono uniformate le direttive per quanto riguarda i test nelle aziende del settore sanitario. A partire dal 13&#160;settembre 2021, per il personale non vaccinato o non guarito di ospedali, cliniche, case per anziani e di cura, servizi Spitex, centri abitativi per persone disabili e strutture di custodia collettiva diurna vigerà l'obbligo di sottoporsi a un test due volte alla settimana. Sempre a partire da lunedì 13&#160;settembre 2021 per i visitatori di questi istituti vi sarà l'obbligo di esibire un certificato COVID (testato, vaccinato, guarito) valido all'ingresso.</strong></p> <p>L'obbligo dei test regolari per collaboratori non vaccinati e non guariti ha l'obiettivo di tutelare i pazienti nonché gli ospiti di istituti medico-sociali da focolai di contagio da coronavirus. Conformemente all'art.&#160;40&#160;cpv.&#160;2 della legge sulle epidemie, i Cantoni possono limitare l'accesso a determinati edifici e aree e l'uscita dagli stessi. In virtù della medesima base legale il Cantone prevede che i visitatori debbano esibire un certificato (testato, vaccinato, guarito). Con decreto governativo del 7&#160;settembre 2021 un risultato negativo ai test nelle aziende è stato equiparato a un certificato (testato, vaccinato, guarito) della Confederazione. Sono stati altresì equiparati altri test ammessi dalle autorità o dalle istanze competenti.</p> <div class="infogram-embed" data-id="d095cc06-0fb5-4b9d-8856-7d5e5a421219" data-type="interactive" data-title="it Testpflicht Corona"></div> <p>È esentato dall'obbligo del test il personale delle strutture per l'istruzione scolastica speciale nel settore della scuola dell'obbligo nonché il personale dei centri abitativi nel settore della formazione professionale di base, delle scuole medie superiori nonché del grado terziario.</p> <p>Andare a prendere i bambini all'asilo nido non è considerato quale visita e rimane possibile senza certificato valido.</p> <p><strong>Obbligo del test già introdotto in diverse aziende</strong><br> Diverse aziende del settore sanitario del Cantone hanno già introdotto un obbligo del test per il proprio personale. Con l'estensione delle direttive per quanto riguarda i test nel settore sanitario, il Governo uniforma le regole per tutti gli impiegati delle corrispondenti aziende del Cantone.</p> <p>I test ripetuti e mirati del personale non vaccinato o non guarito di ospedali, case per anziani e di cura, servizi Spitex e centri diurni sono raccomandati dall'UFSP. In questo modo si intende ridurre in misura considerevole il rischio che il virus venga introdotto in un'azienda in caso di basso tasso di vaccinazione del personale sanitario e di assistenza dell'azienda stessa. Minore è il tasso di copertura vaccinale negli istituti medico-sociali maggiore è il rischio di focolaio.</p> <div class="infogram-embed" data-id="d24d4dc7-6808-4e91-887a-7326adf48a95" data-type="interactive" data-title="it Testpflicht Corona II"></div> <p><strong>Obiettivo di vaccinazione&#58; 800&#160;persone al giorno </strong><br> L'Ufficio dell'igiene pubblica ha registrato un forte aumento del numero di casi in tutto il Cantone. Al fine di raggiungere prima dell'inverno un tasso di vaccinazione sufficientemente elevato nei Grigioni, nelle prossime settimane dovrebbero farsi vaccinare 800&#160;persone al giorno. Attualmente nei Grigioni 5&#160;pazienti COVID si trovano nei reparti di terapia intensiva e sono sottoposti a respirazione artificiale. In totale sono 16&#160;le persone ricoverate.</p> <h2>Informazioni&#58;</h2> <p>Servizio di comunicazione coronavirus del Cantone dei Grigioni, e-mail&#160;<a href="mailto&#58;kfsmedien@amz.gr.ch">kfsmedien@amz.gr.ch</a>, tel.&#160;+41&#160;79&#160;716&#160;22&#160;95 (esclusivamente per i giornalisti).</p> <br> <p>Organo competente&#58; Ufficio dell'igiene pubblica</p> </div>
Comunicati stampa del Consiglio federale, 08.09.2021231527text/html; charset=utf-8 Corona News Stub08.09.2021 13:52:53Da lunedì 13 settembre 2021, il certificato sarà obbligatorio all’interno dei ristoranti, delle strutture culturali e per il tempo libero e alle manifestazioni al chiuso 15https://www.gr.ch/IT/istituzioni/amministrazione/djsg/ga/coronavirus/info/aktuell/archiv/Seiten/Forms/AllItems.aspxhtmlFalseaspx07.09.2021 22:00:00Da lunedì 13 settembre 2021, il certificato sarà obbligatorio all’interno dei ristoranti, delle strutture culturali e per il tempo libero e alle manifestazioni al chiuso. I datori di lavoro potranno inoltre inserire il suo impiego nelle misure di protezione. Questo è quanto <a href="https&#58;//www.bag.admin.ch/bag/it/home/das-bag/aktuell/medienmitteilungen.msg-id-85035.html" target="_blank">ha deciso il Consiglio federale nella sua seduta dell’8 settembre </a>per far fronte alla difficile situazione negli ospedali, che non accenna a migliorare. Il provvedimento è limitato al 24 gennaio 2022. Il Consiglio federale ha inoltre posto in consultazione due progetti&#58; uno sull’entrata in Svizzera di persone non guarite o non vaccinate e uno sull’accessibilità del certificato COVID svizzero alle persone vaccinate all’estero.
Coronavirus: conclusi i test di conferma nella scuola di Malans206277text/html; charset=utf-8 WCAG Media Message31.08.2021 12:45:41L'Ufficio dell'igiene pubblica ha ricevuto i risultati dei test conclusivi effettuati presso la scuola di Malans I nuovi casi manifestatisi si limitano alle famiglie già colpite 116https://www.gr.ch/IT/media/Comunicati/MMStaka/2021/Seiten/Forms/AllItems.aspxhtmlFalseaspx30.08.2021 22:00:00L'Ufficio dell'igiene pubblica ha ricevuto i risultati dei test conclusivi effettuati presso la scuola di Malans. I nuovi casi manifestatisi si limitano alle famiglie già colpite. Al di fuori delle stesse non si sono aggiunti altri casi di positività al coronavirus. Ciò dimostra che, oltre alle misure igieniche e relative al distanziamento, l'isolamento e la quarantena rimangono i provvedimenti fondamentali per contenere la pandemia. Mercoledì presso la scuola di Malans riprenderanno le lezioni regolari. Almeno fino al 9 settembre 2021, ossia fino alla data dei test regolari di settimana prossima, nella scuola di Malans vigerà l'obbligo della mascherina.<div class="gr-article-entry"> <p><strong>L'Ufficio dell'igiene pubblica ha ricevuto i risultati dei test conclusivi effettuati presso la scuola di Malans. I nuovi casi manifestatisi si limitano alle famiglie già colpite. Al di fuori delle stesse non si sono aggiunti altri casi di positività al coronavirus. Ciò dimostra che, oltre alle misure igieniche e relative al distanziamento, l'isolamento e la quarantena rimangono i provvedimenti fondamentali per contenere la pandemia. Mercoledì presso la scuola di Malans riprenderanno le lezioni regolari. Almeno fino al 9 settembre 2021, ossia fino alla data dei test regolari di settimana prossima, nella scuola di Malans vigerà l'obbligo della mascherina.</strong></p> <p>A seguito del forte aumento del numero di casi tra la popolazione generale, occorre attendersi un maggior numero di casi di COVID-19 anche nelle scuole. I provvedimenti necessari saranno disposti caso per caso dall'Ufficio dell'igiene pubblica in collaborazione con le autorità scolastiche. Per via della situazione epidemiologica incerta, l'Ufficio dell'igiene pubblica invita tutti a sottoporsi immediatamente a un test in presenza di sintomi e a rispettare sistematicamente le regole in materia di igiene e di distanziamento (mascherina).</p> <p>A Malans tutti gli allievi e gli insegnanti (230&#160;persone) sono stati testati a seguito di un focolaio rilevato settimana scorsa nell'ambiente scolastico di Malans. Dai diversi test sono emersi complessivamente 63&#160;casi di positività al coronavirus.</p> <h2>Informazioni&#58;</h2> <p>Servizio di comunicazione coronavirus del Cantone dei Grigioni, e-mail&#160;<a href="mailto&#58;kfsmedien@amz.gr.ch">kfsmedien@amz.gr.ch</a>, tel.&#160;+41&#160;79&#160;716&#160;22&#160;95 (esclusivamente per i giornalisti).</p> <br> <p>Organo competente&#58; Ufficio dell'igiene pubblica</p> </div>

Ultime mutazioni