Navigation

Inhaltsbereich

Il nuovo coronavirus è altamente contagioso e può causare un decorso grave e portare alla morte. La vaccinazione non solo riduce il carico della malattia e protegge quindi il sistema sanitario, ma permette anche di limitare le conseguenze negative della pandemia a livello sociale ed economico.

Vaccinazione di richiamo/booster mRNA

  • Le persone dai dodici anni in su possono ricevere una vaccinazione di richiamo contro il COVID-19.
  • La vaccinazione di richiamo va effettuata quattro mesi dopo l’immunizzazione di base completa. 
  • La vaccinazione di richiamo viene somministrata presso i centri di vaccinazione, i medici di famiglia o le farmacie.
  • La registrazione per la vaccinazione di richiamo in uno dei centri cantonali di vaccinazione avviene tramite il sito Impf-check.ch
  • Le persone che non dispongono di un accesso internet possono registrarsi chiamando la hotline per la vaccinazione al numero 081 257 44 44

La vaccinazione per i bambini

  • La vaccinazione contro la COVID-19 è raccomandata per i bambini tra i cinque e gli undici anni. I genitori o i detentori dell'autorità parentale che lo desiderano possono far vaccinare i bambini in base a una valutazione individuale dei rischi e dei benefici. È possibile annunciarsi online.

annunciarsi qui    Modifica data di vaccinazione


Vaccinazione dopo un’infezione da Covid
Le persone che hanno contratto un’infezione da Covid-19 confermata dovrebbero farsi vaccinare non prima di quattro settimane dopo aver superato l’infezione e con una sola dose di vaccino. Vengono considerati come conferma dell’infezione il risultato positivo di un test Covid (test PCR).

Coronavirus: informazioni nelle lingue della popolazione migrante
In questa scheda informativa trovate tra l’altro informazioni sui seguenti temi: chi paga la vaccinazione? Quali effetti collaterali ha la vaccinazione? Come protegge la vaccinazione?

Lingua facile: informazioni sul vaccino contro il corona-virus
Dove potete farvi vaccinare? Chi può farsi vaccinare? Qui trovate tutte le informazioni sul vaccino contro il corona-virus.

Grafica della protezione offerta dalla vaccinazione anti-COVID-19

La vaccinazione

  • riduce al minimo il rischio di contagio da coronavirus;
  • previene le forme gravi di COVID-19 e le conseguenze a lungo termine;
  • riduce il rischio di trasmettere il virus;
  • riduce il rischio di mutazioni del virus a causa dell'emergere di nuove varianti;
  • riduce la pressione sul sistema sanitario;
  • contribuisce a riacquistare le libertà nella vita quotidiana.

Fatti sulla vaccinazione anti-COVID-19

Sulla vaccinazione anti-COVID-19 circolano alcune fake news nonché falsi miti e dicerie. Qui trovate fatti importanti e la relativa spiegazione scientifica.

Come funziona la vaccinazione?

La vaccinazione anti-COVID-19 consente all’organismo di sviluppare una difesa immunitaria specifica contro il virus. Non appena è esposto al virus, l’organismo può così combatterlo evitando di ammalarsi. La vaccinazione rafforza e allena in modo mirato il nostro sistema immunitario contro il coronavirus.

Quali vaccini vengono impiegati e come?

Attualmente in Svizzera sono omologati quattro vaccini. Generalmente raccomandiamo la vaccinazione con un vaccino a mRNA (Pfizer/BioNTech o Moderna). Questi vaccini offrono la migliore protezione possibile contro la COVID-19 e le sue possibili conseguenze.


Se avete più di 18 anni e non potete essere vaccinati con un vaccino a mRNA per motivi medici o se rifiutate i vaccini a mRNA, potete farvi vaccinare con il vaccino vettoriale di Janssen o con il vaccino proteico di Novavax.

La tabella qui di seguito mostra una panoramica dei vaccini impiegati in Svizzera e il numero di dosi necessarie per una vaccinazione completa (immunizzazione di base).

Vaccini
 

Quanto è sicura la vaccinazione?

In Svizzera ogni vaccino deve essere omologato. A tal fine deve soddisfare severi requisiti di sicurezza, efficacia e qualità. L’Istituto svizzero per gli agenti terapeutici Swissmedic ha omologato i vaccini anti-COVID-19 dopo un esame scrupoloso. Sono sicuri ed efficaci.

A chi è raccomandata la vaccinazione?

  • A tutte le persone a partire dai 12 anni
  • La vaccinazione contro la COVID-19 è raccomandata per i bambini tra i cinque e gli undici anni. I genitori o i detentori dell'autorità parentale che lo desiderano possono far vaccinare i bambini in base a una valutazione individuale dei rischi e dei benefici.
  • Alle donne in gravidanza (per proteggere la madre e il bambino) o che allattano
  • Alle persone guarite (basta una sola dose di vaccino, dato che l’infezione equivale a una dose di vaccino)

Ai giovani di età compresa tra i 12 e i 17 anni, alle donne in gravidanza e che allattano nonché alle persone con un sistema immunitario indebolito sono raccomandati soltanto i vaccini a mRNA.

Dove posso farmi vaccinare?

Da metà gennaio 2021 sono attivi nove centri regionali di vaccinazione e test. Da metà maggio 2021 è possibile farsi vaccinare anche presso i medici di famiglia e da metà giugno anche in alcune farmacie.

Dove posso annunciarmi e come si svolge il processo?

Il link per annunciarsi è disponibile su questa pagina. In alternativa ha la possibilità di annunciarsi telefonicamente, chiamando la hotline di vaccinazione del Cantone dei Grigioni: Tel. 081 257 44 44

Che cosa devo portare con me per la vaccinazione?

La preghiamo di portare con sé all'appuntamento:

  • Tesserino della cassa malati
  • Passaporto, carta d'identità o un altro documento di legittimazione ufficiale
  • diagnosi e/o un elenco dei medicamenti del medico di famiglia o del medico specialista
  • Certificato di vaccinazione, se disponibile

Quanto dura il processo di vaccinazione?

Il processo di vaccinazione dura normalmente circa 30 minuti (inclusi 15 minuti di riposo). La preghiamo di prevedere tempo a sufficienza.

Posso farmi vaccinare anche dal mio medico di famiglia?

Sì. Gli studi medici potranno richiedere quantità limitate di vaccino destinate ai loro pazienti e le somministreranno secondo le priorità previste dal piano di vaccinazione cantonale.

Posso farmi vaccinare anche in farmacia?

Sì. Da metà giugno 2021 alcune farmacie del Cantone partecipano alla campagna di vaccinazione. Dispongono di quantità limitate di vaccino e si rivolgono alla popolazione mobile a partire dai 18 anni.

Quanto costa la vaccinazione?

La vaccinazione contro la COVID-19 è gratuita per la popolazione grigionese.

Come posso posticipare la data della vaccinazione?

Le date di vaccinazione vengono assegnate. Se è impossibilitato a farsi vaccinare nella data assegnata, contatti la hotline per le vaccinazioni all'indirizzo impfung@amz.gr.ch o telefoni allo 081 257 44 44.

La preghiamo di tenere pronte le seguenti informazioni: cognome, nome, data di nascita, centro di vaccinazione, periodo in cui potrebbe essere fissato l'appuntamento.

Secondo le raccomandazioni del produttore e dell'UFSP, devono trascorrere di regola 28 giorni tra la prima e la seconda dose. La seconda dose del vaccino Pfizer/BioNTech può essere somministrata già dopo 21 giorni.

Quante dosi di vaccino devo ricevere?

La vaccinazione consiste in due dosi del vaccino mRNA (Pfizer/BioNTech e Moderna) o in un'unica dose del vaccino vettoriale di Janssen/Johnson&Johnson. Per lottare contro le varianti del virus sono ora necessarie le dosi di richiamo (=booster).

La vaccinazione è raccomandata per le persone con un'infezione confermata di COVID-19 (tramite test PCR o antigenico)al più presto quattro settimane dopo l'infezione. Ciò vale soprattutto e in maniera urgente per le persone a rischio. Inoltre, alle persone con un'infezione confermata di COVID-19 viene consigliata una sola dose di vaccino. Fanno eccezione le PPR immunodeficienti, che dovrebbero ricevere due dosi di vaccino. Su esplicita richiesta, anche le persone sane possono ricevere due dosi del vaccino. 

Quali effetti collaterali sono da attendersi?

Gli effetti collaterali più comuni documentati negli studi di omologazione sono paragonabili a quelli osservati dopo una vaccinazione antinfluenzale; questi possono risultare più forti dopo la seconda somministrazione.

Le persone vaccinate sono invitate a contattare il proprio centro di vaccinazione, ospedale, medico o farmacista se accusano sintomi più gravi o insoliti dopo la vaccinazione.

Qual è l'efficacia del vaccino?

In base ai dati degli studi analizzati da Swissmedic, sette giorni dopo la somministrazione della seconda dose l'immunità da vaccinazione negli adulti si attesta a oltre il 90 per cento. Ciò significa che su dieci persone vaccinate solo una può ancora essere contagiata. Quante più persone si fanno vaccinare, tanto migliore è la protezione per tutti (immunità di gregge).

Sono obbligato a farmi vaccinare?

No, non esiste alcun obbligo di vaccinarsi. Ogni persona deve decidere in autonomia se vuole farsi vaccinare.

Le persone guarite devono farsi vaccinare?

La vaccinazione è raccomandata anche alle persone guarite. I dati indicano che si è protetti da un nuovo contagio per almeno sei mesi dopo un’infezione. Per una protezione migliore e più prolungata si consiglia la vaccinazione entro cinque e sei mesi dall'infezione, non prima di quattro settimane dopo aver contratto la malattia. Dopo un'infezione da coronavirus confermata da un test PCR o un test antigenico è sufficiente una dose, la seconda non è necessaria.

Perché dovrei farmi vaccinare?

La vaccinazione è intesa a contribuire alla protezione e al mantenimento della salute della popolazione svizzera. Questo obiettivo deve essere raggiunto in primo luogo attraverso la riduzione del carico di malattia, in particolare di decorsi gravi e letali di COVID-19. In questo modo è possibile continuare a garantire anche l'assistenza sanitaria. Inoltre un tasso di persone vaccinate il più elevato possibile consente anche di ridurre gli effetti negativi della pandemia di COVID-19 a livello di salute fisica e psichica, nonché a livello sociale ed economico.

Secondo lo stato attuale delle conoscenze, occorre vaccinare il 60 - 90% della popolazione per ottenere l'immunità di gregge necessaria per superare la pandemia di coronavirus. 

Le donne incinte o che pianificano una gravidanza possono farsi vaccinare?

La vaccinazione anti-COVID-19 è raccomandata prima o durante la gravidanza in quanto il rischio di decorso grave è molto più elevato nelle donne incinte rispetto alla popolazione generale della stessa età. Inoltre, in caso di infezione da COVID-19 in gravidanza, il rischio di parto prematuro è significativamente maggiore. La vaccinazione prima o durante la gravidanza protegge la madre e il nascituro.

La vaccinazione è consigliata anche alle donne che pianificano una gravidanza.

Alle donne incinte che non hanno ricevuto la vaccinazione prima della gravidanza raccomandiamo di farsi vaccinare a partire da 12 settimane di gravidanza (cioè dal 2° trimestre). Idealmente, la vaccinazione viene somministrata nel secondo o nel terzo trimestre della gravidanza visto che i primi tre mesi sono la fase più sensibile per lo sviluppo degli organi del feto.

Se siete incinte o pianificate una gravidanza e avete domande sulla vaccinazione rivolgetevi al vostro medico o alla levatrice.

I dimoranti temporanei (p.es. lavoratori stagionali) possono registrarsi per la vaccinazione contro il coronavirus?

I lavoratori stranieri il cui permesso di dimora è valido per meno di 3 mesi (p. es. lavoratori stagionali) possono registrarsi nel Canton Grigioni per la vaccinazione contro il coronavirus. È possibile iscriversi tramite il sito web www.gr.ch/impfen.
I lavoratori stranieri necessitano di un numero valido dell’assicurazione malattia svizzera o di una conferma (permesso di soggiorno del Comune o contratto di lavoro).

I bambini e gli adolescenti possono farsi vaccinare?

La vaccinazione è raccomandata a tutti i giovani a partire dai 12 anni. Permette di proteggersi da una malattia COVID-19 dal decorso spesso lieve e molto raramente grave , nonché di evitare gli effetti negativi di provvedimenti (p. es. isolamento) e le conseguenze di un’esposizione frequente (p. es. a scuola/nel tempo libero).

La raccomandazione vale in particolare per:

  • i giovani affetti da una malattia cronica; 
  • i giovani che sono contatti stretti (p. es. perché membri della stessa economia domestica) di persone particolarmente a rischio, in particolare di persone con un sistema immunitario indebolito; 
  • i giovani che vivono in strutture collettive con elevato rischio di infezione e di focolaio. 

Schede informative sulla vaccinazione dei giovani a partire dai 12 anni

La vaccinazione contro la COVID-19 è raccomandata per i bambini tra i cinque e gli undici anni. I genitori o i detentori dell'autorità parentale che lo desiderano possono far vaccinare i bambini in base a una valutazione individuale dei rischi e dei benefici. La vaccinazione è raccomandata in particolare per bambini la cui salute è già fortemente compromessa a causa di una malattia cronica e/o per bambini che hanno contatti con una persona affetta da immunodeficienza. Ulteriori informazioni.

scheda informativa sulla vaccinazione per i bambini

Sarà rilasciato un libretto di vaccinazione?

Sì. In Svizzera, una vaccinazione COVID-19 viene registrata con la firma e il timbro del vaccinatore nel certificato di vaccinazione, come avviene solitamente con le vaccinazioni. In questo modo, una persona vaccinata in Svizzera può far confermare da un medico l'avvenuta vaccinazione. Le persone vaccinate nel Cantone dei Grigioni ricevono il certificato COVID svizzero in forma cartacea e per mail in forma elettronica: certificato COVID-19

Il mio datore di lavoro può costringermi a farmi vaccinare?

La legge prevede esclusivamente la possibilità di un obbligo di vaccinazione per chi lavora nel settore sanitario. Al momento non vi sono elementi che indicano che il legislatore intenda fare uso di tale possibilità.

Ulteriori informazioni:

Vaccinazione: Così ci proteggiamo (UFSP)

Ulteriori informazioni sulla vaccinazione (UFSP)

Infoline Vaccinazione COVID-19 (UFSP): +41 58 463 00 00 (tutti i giorni dalle ore 6 alle 23)