Contenuto della pagina

Rappresentante legale

Se un minore non ha (più) alcun rappresentante legale, ad es. perché l'unica persona che detiene l'autorità parentale ha perso l'esercizio dei diritti civili o è deceduta, l'APMA può trasferire l'autorità parentale all'altro genitore o può nominare un'altra rappresentanza legale (curatore/tutore).

Nel caso in cui un genitore muoia e l'altro genitore si trovi così a essere da un lato sia erede, e quindi tuteli i propri interessi per quanto concerne la comunione ereditaria, sia rappresentante dei figli minorenni per quanto concerne il regolamento delle successioni, ne risulta un possibile conflitto d'interesse. In questi casi l'APMA nomina un curatore per i figli minorenni il quale deve tutelare gli interessi dei minori in relazione alla divisione successoria (cfr. anche «Sostanza del figlio»).