Contenuto della pagina

Medicamenti veterinari

Animali sani nel settore degli animali da reddito consentono una produzione di derrate alimentari sicure. Oltre a una detenzione adeguata alle esigenze della specie e conforme alla protezione degli animali, la cura e l'assistenza medica fornite agli animali da reddito sono quindi un presupposto importante per la produzione di derrate alimentari di qualità ineccepibile.

I veterinari sono responsabili per un'utilizzazione corretta dei medicamenti veterinari che garantisca le migliori prospettive di guarigione, senza che ciò abbia conseguenze negative per l'uomo o per l'animale.

 

-

 

 

Dal 01.04.2016 è in vigore la nuova ordinanza sui medicamenti per uso veterinario (OMVet). L'obiettivo della revisione parziale dell'OMVet consiste nel migliorare l'utilizzazione corretta dei medicamenti veterinari, soprattutto degli antibiotici. Nel quadro della Strategia nazionale contro le resistenze agli antibiotici (StAR) è inoltre prevista l'introduzione di prime misure per minimizzare le resistenze agli antibiotici. Minore è la quantità di antibiotici utilizzata, minori sono le resistenze che si vengono a creare.

L'USAV ha elaborato diversa documentazione/guide d'applicazione al riguardo.

 

-

Sistema d'informazione sugli antibiotici nella medicina veterinaria (SI AMV)

Dal 1° gennaio 2019 i veterinari devono registrare nel SI AMV le prescrizioni di antibiotici nell'ambito di trattamenti di gruppo per animali da reddito e dal 01.10.2019 anche le prescrizioni di antibiotici nell'ambito di trattamenti individuali per animali da reddito e da compagnia nonché la dispensazione per la scorta.

Da gennaio 2020 i titolari delle omologazioni registrano nel SI AMV i dati annuali sullo smercio degli antibiotici nella medicina veterinaria.

La banca dati consentirà di valutare l'intensità dei trattamenti sugli animali da reddito e animali domestici, e sulle varie forme di produzione (ad es. allevamento di suinetti, vitelli da ingrasso, azienda di bestiame da latte).

Grazie a queste ulteriori informazioni, in futuro i veterinari e i detentori di animali da reddito potranno trarre conclusioni sul consumo di antibiotici presso il proprio studio, la propria clinica o la propria azienda. In caso di indizi che lasciano presupporre un uso eccessivo di antibiotici possono decidere autonomamente di effettuare indagini mirate a individuare le cause e adottare opportune contromisure.

Ulteriori informazioni relative al SI AMV sono disponibili sulla homepage dell'USAV.

 

Informazioni

Revisione MVet FAQ

Moduli

Giornale dei trattamenti
Inventario dei medicamenti
Prescrizione, dispensazione e utilizzo