Zum Seiteninhalt

Cambiamento del nome

Conformemente all'art. 30 del Codice civile svizzero, per motivi degni di rispetto una persona può essere autorizzata a cambiare nome. La semplice volontà di cambiare nome non è sufficiente. Vanno indicati motivi chiari, comprensibili e convincenti. La motivazione non può essere né illecita, né abusiva o immorale. Il richiedente deve dimostrare l'esistenza dei motivi indicati.

I prenomi possono essere cambiati in modo più semplice. È sufficiente dimostrare che un prenome diverso viene utilizzato da lungo tempo.

Per l'evasione di tali domande di cambiamento del nome inoltrate da persone domiciliate nel Cantone dei Grigioni è competente l'Ufficio della migrazione e del diritto civile dei Grigioni, Sezione naturalizzazioni e diritto civile, Engadinstrasse 24, 7001 Coira. In caso di cittadini domiciliati all'estero, la domanda va presentata alla più vicina rappresentanza svizzera.

Dal cambiamento del nome per motivi degni di rispetto vanno distinte le situazioni seguenti: 

  • ripresa del proprio cognome da celibe o da nubile tramite una dichiarazione dinanzi all’Ufficio dello stato civile, possibile in ogni momento, dopo lo scioglimento del matrimonio o dell’unione domestica registrata;
  • cambiamento del cognome tramite dichiarazione dinanzi all’Ufficio dello stato civile per figli di genitori non coniugati in seguito alla costituzione dell’autorità parentale congiunta dopo la nascita (da osservare il termine di un anno).
In questi due casi, gli interessati possono rivolgersi a qualsiasi ufficio dello stato civile in Svizzera.

Quanto esposto vale per analogia anche in caso di scioglimento di un'unione domestica registrata.