Zum Seiteninhalt

Acquisizione privilegiata per cittadini svizzeri

La legge sulla cittadinanza del Cantone dei Grigioni prevede un'acquisizione privilegiata della cittadinanza cantonale e/o dell'attinenza comunale per cittadini svizzeri. Tale procedura si distingue dall'acquisizione in via ordinaria tra l'altro poiché non devono essere adempiuti requisiti del domicilio nel comune di naturalizzazione. Inoltre il Cantone dei Grigioni definisce in via definitiva le condizioni di naturalizzazione.

Circostanze di vita che danno diritto all'acquisizione privilegiata
Una domanda di acquisizione privilegiata della cittadinanza cantonale e/o dell'attinenza comunale può essere presentata da chi

  • ha perso la cittadinanza cantonale e/o l'attinenza comunale per svincolo o per legge;
  • ha vissuto durante cinque anni ritenendo in buona fede di essere attinente di un comune grigionese e, durante questo periodo, è effettivamente stato considerato come attinente del rispettivo comune dalle autorità cantonali o comunali; oppure
  • porta il cognome da celibe/nubile di un genitore che per filiazione possiede l'attinenza comunale.

Condizioni
Devono essere soddisfatte le seguenti condizioni:

  • fedina penale non gravemente compromessa
  • adempimento degli impegni finanziari (ad es. nessun procedimento esecutivo in corso)
  • stretto legame con il luogo per cui si intende acquisire l'attinenza (ad es. soggiorni di vacanza)

Inoltro della domanda
La domanda deve essere presentata al comune patriziale precedente e, se inesistente, al comune politico precedente, utilizzando il modulo ufficiale e allegando la documentazione necessaria.

Cittadinanze e/o attinenze precedenti
In alcuni Cantoni la concessione di un'attinenza comunale o di una cittadinanza cantonale comporta la perdita dell'attinenza e/o della cittadinanza precedente. Se avete domande a questo proposito, rivolgetevi per favore all'autorità competente del Cantone di cui avete la cittadinanza.