Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 18 febbraio 2016

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
In occasione della sua più recente seduta, il Governo grigionese ha posto in vigore la revisione parziale della legge sulle imposte. Ha poi rilasciato alla Scuola media evangelica di Schiers l'autorizzazione per un ciclo di maturità bilingue tedesco/inglese. Inoltre, il Governo rinnova il mandato di prestazioni tra il Cantone e Caritas Grigioni.

Entrata in vigore della revisione parziale della legge sulle imposte

Il Governo pone in vigore le disposizioni della revisione parziale della legge sulle imposte del 20 ottobre 2015 e rivede le disposizioni esecutive della legislazione sulle imposte.
L'entrata in vigore avviene in parte con effetto retroattivo al 1° gennaio 2016. Questo vale per le disposizioni che, per via del diritto federale, devono assolutamente essere poste in vigore a partire da tale data o che non costituiscono un aggravio per i contribuenti. Esempi sono rappresentati dalla nuova regolamentazione relativa alla deduzione delle spese di formazione e di perfezionamento professionale (a titolo di novità sono deducibili anche le spese di formazione per un massimo di 12 000 franchi) oppure dalla base giuridica che consente la scansione e l'archiviazione elettronica delle dichiarazioni d'imposta. Altre disposizioni vengono poste in vigore insieme alle corrispondenti regolamentazioni dell'imposta federale diretta con effetto al 1° gennaio 2017 (norme concernenti la prescrizione nel diritto fiscale penale) e con effetto al 1° gennaio 2018 (persone giuridiche che perseguono scopi ideali).
Le novità nella legge sulle imposte comportano anche modifiche delle disposizioni esecutive, nelle quali vengono inseriti soprattutto i tassi d'ammortamento, con ammortamenti immediati favorevoli all'economia. Inoltre, le tasse di esecuzione vengono aumentate a 100 franchi, al fine di poter addebitare le spese effettive a chi le ha cagionate; l'aumento avviene con effetto al 1° luglio 2016 e avrà conseguenze anche per l'ordinanza sulla gestione finanziaria cantonale. Inoltre, con l'elaborazione elettronica delle dichiarazioni d'imposta è necessario ridisciplinare i processi operativi e gli indennizzi tra Cantone e comuni.

Ulteriori informazioni: Sintesi revisione parziale della legge sulle imposte

Introduzione di un ciclo di maturità bilingue presso la Scuola media evangelica di Schiers
Il Governo grigionese ha autorizzato la Scuola media evangelica di Schiers a gestire un ciclo di maturità bilingue tedesco/inglese. Il ciclo bilingue dovrebbe partire con l'anno scolastico 2016/17. Gli attestati di maturità bilingui vengono provvisoriamente riconosciuti a partire dall'anno scolastico 2018/19 e facendo salvo il riconoscimento della maturità bilingue da parte del Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca (DEFR) e da parte del comitato direttivo della Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE).
L'ordinanza sul liceo del 6 luglio 1999 è stata sottoposta a revisione parziale nel 2013. In tal modo nel Cantone dei Grigioni è stata creata la base affinché presso le scuole medie, oltre ai cicli che preparano alla maturità bilingue nelle lingue cantonali, sia possibile gestire anche un ciclo bilingue con l'inglese.

Ordine di risanamento per diverse centrali idroelettriche grigionesi
Il Governo ha disposto un obbligo di risanamento per diverse centrali idroelettriche con riguardo all'aspetto dell'accessibilità per i pesci. Sono interessate una captazione d'acqua ciascuno per la Energia alpina, la Energia Engiadina, il Comune di Malans e gli Impianti elettrici Bivio. Nel Cantone dei Grigioni sono stati identificati 153 ostacoli dovuti a centrali idroelettriche presenti in acque ittiche, per 65 dei quali è stata dichiarata la necessità di risanamento.
La nuova legge federale sulla protezione delle acque richiede il ripristino dell'accessibilità per i pesci nei fiumi svizzeri. Gli ostacoli considerevoli alla migrazione dei pesci devono essere eliminati. Di conseguenza, i Cantoni sono obbligati per legge a pianificare misure per centrali idroelettriche esistenti, che i gestori sono tenuti ad attuare.

Ulteriori informazioni: Ufficio federale dell'ambiente

Il Governo rinnova il mandato di prestazioni con Caritas Grigioni

Il Governo grigionese ha rinnovato il mandato di prestazioni tra il Cantone dei Grigioni e l'associazione Caritas Grigioni. Il contratto viene adattato alla situazione fortemente mutata nel settore della richiesta di appartamenti per rifugiati e della corrispondente offerta. Esso scadrà a fine dicembre 2018. Nel quadro del mandato di prestazioni, per i servizi di Caritas Grigioni viene ora fissato un tetto di spesa di 115 000 franchi all'anno.
Caritas Grigioni cerca appartamenti situati nel Cantone dei Grigioni in cui collocare persone in possesso dello statuto di rifugiato e persone ammesse provvisoriamente che si trovano in Svizzera da oltre sette anni. Nel 2015 l'associazione ha potuto procurare 47 appartamenti.


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel